Google Maps: arriva una nuova impostazione dedicata ai luoghi accessibili

Google Maps ha lanciato un'impostazione che renderà decisamente più facile l'organizzazione di un viaggio, (ma anche di una semplice cena con gli amici!), da parte delle persone con disabilità. Una piccola, grande rivoluzione di cui vi parlo qui

Per tuttə, organizzare una vacanza è un momento di relax: l’unica preoccupazione è trovare un posto carino, magari al centro o lontano dal caos, vicino a una pista da scii o vista mare, preferibilmente con parcheggio gratuito o un hotel con il parquet anziché la moquette. Insomma, ognuno ha le sue esigenze che sono abbastanza facili da risolvere. Ma è davvero per tuttə così? In quanto persona con disabilità, vi posso garantire che non è tutto così semplice, o almeno non lo era!

VEDI ANCHE

Le Vacanze Sono Rilassanti Davvero Per Tuttə ?

Culture

Le Vacanze Sono Rilassanti Davvero Per Tuttə ?

Dunque, se gli altri in un paio di click prenotano una vacanza, noi passiamo giorni e settimane prima di trovare un posto comodo e accessibile tanto da dover troppe volte rinunciare al diritto di poter godere di un momento di relax.

Immaginate questa scena: avete pianificato di andare in un posto nuovo, di fare un viaggio per raggiungerlo per poi, una volta arrivati, rimanere bloccati all’esterno, oppure non potersi sedere con la famiglia o non poter accedere alla toilette. Vi sembra assurdo ma per chi è una persona con disabilità è più assurdo non trovare almeno una di queste difficoltà.

È infatti un’esperienza fin troppo familiare ai 130 milioni di persone in sedia a rotelle nel mondo che hanno difficoltà a usare le scale. E se ci fosse un modo per arrivare a destinazione preparati?

Per questo, Google Maps ha annunciato l’impostazione “Luoghi accessibili”, un servizio volto a fornire informazioni sull’accessibilità delle sedie a rotelle in oltre 40 milioni di luoghi in tutto il mondo, tra cui l’Italia. Uno strumento utilissimo per godersi la vacanza: dalla sua organizzazione all’arrivo sul posto!

Come funziona “Luoghi accessibili”?

Basta attivare l’impostazione “Luoghi accessibili” nella app di Google Maps. Sul profilo di una determinata attività verrà visualizzata l’icona di una sedia a rotelle se ne è consentito l’accesso, o un’icona barrata se invece si tratta di un luogo non accessibile.

Per aiutarvi a pianificare i futuri spostamenti, potete vedere se un determinato locale ha posti a sedere, servizi igienici e parcheggio accessibili.

  • inclusività
  • Riproduzione riservata