Selfcare

Il distacco emotivo a volte è necessario: ecco come raggiungerlo

persone divise da un muro
Il distacco emotivo in una relazione, in una amicizia o in ambito familiare, è sintomo spesso di una esigenza personale, o indizio di una separazione in arrivo, ed è più comune di quanto pensi.

Molte coppie hanno dovuto affrontare la difficile domanda “Come distaccarsi da qualcuno?” dopo aver fallito nel ringiovanire il loro legame. Come accennato, però, questo può accadere anche in altri ambiti, anche dire addio a un amic* può essere difficile, ma in alcuni casi necessario.

La relazione danneggiata a volte semplicemente svanisce, creando spazio per questo bisogno di distacco, che è qualcosa di decisamente sano. Tuttavia, dopo aver trascorso molto tempo insieme - sia che si tratti di amicizia che di amore - è difficile per due persone lasciarsi tutto alle spalle e allontanarsi in modo repentino. Non esiste un’unica opinione o una risposta semplice su come distaccarsi da qualcuno. La risposta a questa difficile domanda è laboriosa. Le strategie possono essere diverse, anche in base al nostro carattere e alla nostra emotività. In questo articolo abbiamo cercato di individuare alcune modalità efficaci per mettere in atto un necessario distacco emotivo.

VEDI ANCHE

Impariamo a riconoscere i ricatti emotivi e ad affrontarli nel modo giusto

Lifestyle

Impariamo a riconoscere i ricatti emotivi e ad affrontarli nel modo giusto

Quali sono le cause del distacco emotivo?

Cos'è il distacco emotivo nelle relazioni? Esistono diversi modi per definirlo e diversi motivi per cui è necessario. Potrebbe essere la drammatica morte delle tue emozioni. O anche mancanza di affetto o intimità. Potrebbe anche trattarsi di stabilire una serie di regole di base per evitare il peso indesiderato di stress, rabbia, risentimento e delusione, specie in famiglia e nelle amicizie. Potrebbe anche significare evitare direttamente il tuo partner o l’altra persona, tramite chiamate, e-mail e messaggi di testo, social, ovunque.

In breve, il distacco emotivo nelle relazioni si riferisce a uno stato in cui un individuo si disconnette emotivamente dall’altro. Ciò potrebbe essere fatto intenzionalmente, ad esempio, quando è necessario praticare il distacco in una relazione di coppia che non funziona più o in una amicizia che ci ha delusi. O involontariamente, ad esempio, quando ci si disinnamora gradualmente di qualcuno. Crea una distanza psicologica e riduce l’intensità delle connessioni emotive. Questo è un meccanismo di coping per proteggersi dal dolore, dalla delusione o dal senso di vulnerabilità.

Il distacco emotivo non è una mancanza di sentimenti o un ostruzionismo. Ciò non significa una carenza acuta di empatia. Significa semplicemente mettere te stessa prima di chiunque altro. Il distacco emotivo potrebbe non sempre significare anche dirsi addio. Potrebbe comportare stabilire quale comportamento è comodo per te in generale o semplicemente stabilire limiti emotivi nella relazione.

Segni che è ora di staccarsi da qualcuno

Individuare i segnali d’allarme che ti dicono che è ora di staccarti emotivamente da qualcuno può essere una vera sfida. Ma è un passo essenziale per dare priorità al tuo benessere, proteggere la tua salute mentale e tenerti al sicuro da una relazione tossica. Sebbene ogni situazione sia unica, ci sono molti fattori che suggeriscono la necessità di creare una distanza emotiva. Conoscerli può darti la forza di apportare i cambiamenti necessari per la tua crescita e la tua salute emotiva.

Tra i segnali più comuni ci sono mancanza di emozioni verso l’altro, senso di frustrazione o rabbia, delusione per un comportamento che non riusciamo a perdonare. Ancora un altro esempio è quello delle relazioni o amicizie tossiche, dalle quali, però, è ben più difficile distaccarsi, anche se siamo consci di ciò che sta accadendo.

Distacco emotivo: 10 modi per metterlo in pratica

Si potrebbe dire che il distacco da qualcuno avviene in più fasi. In primo luogo, devi essere sicuro della tua decisione di ritirarti e poi elaborare un piano per sopravvivere. Perché non sarà facile ritrovarsi improvvisamente un po' più soli dopo aver condiviso uno spazio cruciale in una relazione o in una amicizia. Distaccarsi emotivamente o fisicamente è una decisione consapevole. Quali sono i 10 modi migliori per farlo?

VEDI ANCHE

Disregolazione emotiva: come imparare a gestire le proprie emozioni

Lifestyle

Disregolazione emotiva: come imparare a gestire le proprie emozioni

Il primo è quello di porsi tutte le domande importanti prima di allontanarti, metti sulla bilancia gli alti e i bassi, quello che avete costruito, i motivi per i quali vale la pena non mollare. Ripensa ai momenti felici, a quelli appassionati e a quelli tristi che ti hanno portato sul punto di staccarti da una relazione. Se vedi un tramonto definitivo, significa che è tempo di dare priorità a te stessa in modo da poterti svegliare con un domani migliore.

Il secondo passo è quello di avere un piano di uscita che non ferisca nessuno. Hai capito come intendi iniziare ad andare avanti o prenderti la pausa che tanto desideravi?

È essenziale che tu abbia colto questa parte del distacco emotivo. Questo piano di uscita durante il distacco da una relazione è essenziale perché riflette anche quali sono i tuoi bisogni emotivi. Devi trovare un modo per placarli poiché non avrai più il tuo partner.

Il terzo spunto utile è mantenere la calma quando condividi questa decisione con il tuo partner. C’è spazio per lo svolgimento di accese conversazioni. Il tuo partner potrebbe avere una miriade di domande e a tutte dovrebbe essere data una risposta. Tuttavia, mantieni alta la guardia mentre rispondi alle domande del tuo interlocutore sulla tua decisione di allontanarti. Potrebbe volerci del tempo per trasmettere il bisogno di distacco emotivo al tuo partner. Quando finalmente lo fai, la persona che hai di fronte potrebbe sentirsi come se non fosse stata in grado di soddisfare i tuoi bisogni emotivi e fisici.

In caso di una relazione sentimentale, come quarto punto cerca di evitare il contatto sessuale. Oltre a cercare la distanza emotiva, potresti anche chiederti come prendere le distanze sessualmente da qualcuno per passare completamente al capitolo successivo. Bisogna pensarci due volte prima di fare sesso in questa fase di distacco. Nella maggior parte dei casi, si consiglia di evitare completamente di fare sesso con loro poiché potrebbe complicare la separazione.

Una volta iniziato il distacco, il punto cinque è fondamentale: interrompi i contatti sui social e telefonici. Tagliarlo fuori dai social media è il nostro consiglio più urgente su come distaccarti da qualcuno che ami. Devi smettere di spiare sui social media se non vuoi che i loro più piccoli aggiornamenti sulla vita ti rovinino la giornata. A volte, può fare più male vedere una persona andare avanti e può ostacolare il tuo progresso nel distacco. Se hai sentito il bisogno di visitare il suo account sui social media, fai una pausa. Pensa al motivo per cui hai iniziato a staccarti emotivamente dalla relazione e troverai uno scopo.

Lo inseriamo come punto sei, ma potrebbe essere anche il primo: confidati con una persona cara. A volte, una persona vicina a te può mostrarti come staccarti da qualcuno se stai affrontando delle difficoltà. Un amico può darti una nuova prospettiva e ricordarti l’obiettivo dell’intero esercizio. Potrebbe addirittura sovvertire il bisogno di distacco. È importante avere un sistema di supporto durante questo processo.

Il settimo modo per aiutarti in questo percorso è quello di tenere un diario dei tuoi pensieri mentre ti distacchi da un partner, un amico o un familiare che ti ha ferito. Si tratta di una buona abitudine quotidiana. Aiuta una persona a raccontare i propri pensieri. Può aiutare un individuo ad avere una migliore comprensione di se stesso.

L’ottavo passo è sicuramente tra i più difficili: distaccarsi emotivamente da qualcuno con cui vivi. Pratica la consapevolezza: si tratta di essere pienamente presenti, consapevoli delle nostre azioni e dello sforzo che facciamo per non lasciarci sopraffare. Questa espressione positiva può aiutarti durante questa difficile transizione. Cerca di essere consapevole di tutto ciò che fai dopo esserti distaccata emotivamente da una persona. Devi comprendere il motivo delle tue azioni con la costante realizzazione dei tuoi obiettivi finali. Per dimenticare qualcuno che vedi tutti i giorni, hai bisogno di un bel po' di pratica in questo aspetto. Quindi, procedi un giorno alla volta.

Il nono passo lo consigliamo a tutti, anche a chi non lo ha mai fatto: meditare. La meditazione può aiutare ad acquisire una nuova prospettiva sulle situazioni stressanti, a sviluppare abilità per gestire lo stress e ad aumentare la consapevolezza di sé. Potresti sentirti stressata mentre cerchi di capire come prendere le distanze da qualcuno. In questo periodo turbolento la meditazione potrebbe venire in tuo soccorso.

Lo inseriamo in coda, come decimo consiglio, ma può essere il primo (e che potrebbe persino farci capire se il distacco è necessario o meno): rivolgiti a un terapista, che ti aiuterà a capire come staccarti da qualcuno o se stai ingigantendo le cose. Nonostante tu abbia deciso di allontanarti da qualcuno, potresti ritrovarti intrinsecamente connessa a questa persona. Il distacco può sembrare più difficile di quanto fosse sembrato inizialmente. Succede quando condividi un legame profondo con qualcuno.

Riproduzione riservata