Love & Sex

La polifedeltà potrebbe essere l’alternativa alla monogamia che stavi cercando

polifedeltà
22-06-2022
Angelica Losi
Cerchi un mix tra la libertà del poliamore e una relazione monogama? La polifedeltà potrebbe essere quello di cui hai bisogno

Siamo tutti cresciuti sentendoci dire quanto la fedeltà nella coppia sia un valore importante, come la famiglia tradizionale sia composta da due persone che si amano e si rispettano, ma negli ultimi anni abbiamo compreso che l’amore non ha limiti. Relazioni poliamorose di diverse tipologie ci hanno dimostrato che ognuno è libero di amare come meglio crede e proprio correlato a questa tipologia di relazione si parla di polifedeltà.

Ma la polifedeltà è strettamente correlata solamente al poliamore? La risposta è no. C’è chi parla di polifedeltà anche quando si tratta di tradimento che viene perpetuato con la medesima persona; per fare un esempio la polifedeltà è quando si mantiene la relazione con una persona e contemporaneamente con un amante fisso.

Polifedeltà: amare due persone contemporaneamente

Si chiama polifedeltà e non possiamo sovrapporlo al 100% con il poliamore poiché in quel caso si potrebbero coinvolgere molte più persone; in questo caso invece sono un gruppo limitato che vengono amate nel medesimo modo dalla stessa persona. Il presupposto è appunto che sia possibile amare due persone contemporaneamente.

VEDI ANCHE

Come si costruisce davvero una relazione esclusiva

Lifestyle

Come si costruisce davvero una relazione esclusiva

Secondo le statistiche, la polifedeltà arriverebbe anche nelle coppie sposate ma dati più recenti dimostrano che anche giovani coppie instaurano questa tipologia di relazione. In una storia seria può capitare che si insinui una nuova figura; questo perché è subentrata la routine ma non ci si sente di lasciarla perché questa risulta un porto sicuro e magari ci si ama ancora.

Le persone tendono a rilassarsi quando si arriva ad una stabilità emotiva in una relazione e questo porta a dare per scontata l’altra metà della coppia ma anche a far entrare nella dinamica situazioni come noia ed abitudine.

La persona perfetta non esiste: ma più di una può rispondere alle nostre richieste

Non smettiamo di ripeterlo, la persona perfetta per noi non esiste. Quella che risponde al 100% ai nostri ideali è frutto della nostra immaginazione; quello che è chiaro è che è possibile trovare però persone diverse che rispondano in modo differente a stimoli e nostre richieste.

Se in passato la monogamia era l’unica forma di relazione accettata dalla società, oggi il mondo delle copie ha aperto a molte più opzioni. In questo modo ci si è anche accorti di come non si dia mai per scontato l’altro e di come gli amori multipli riescano a durare molto più a lungo di relazioni monogame.

Differenza tra poliamore e polifedeltà

Molte persone potrebbero confondersi sovrapponendo i concetti; in realtà con poliamore indichiamo tutte le tipologie generiche di amori multipli che possono avere a che fare con relazioni a gruppi, avere un partner standard e più occasionali o altre casistiche ancora.

La polifedeltà è invece una forma di poliamore in cui chi fa parte della relazione sceglie di limitare le proprie attività amorose solo ad un cerchio di persone all’interno di un determinato gruppo. Non ha nulla a che vedere con tradimenti e sotterfugi poiché tutti sono a conoscenza della situazione.

Se dovessimo fare una differenza con la monogamia potremmo dire che in un rapporto a due il vincolo di fedeltà è interno ai soli due soggetti, in questo caso invece la fiducia viene costruita all’interno del gruppo evitando relazioni esterne.

VEDI ANCHE

10 idee facili da sperimentare per scuotere la routine di coppia

Lifestyle

10 idee facili da sperimentare per scuotere la routine di coppia

I vantaggi che possono avere i polifedeli

Ma perché le persone che praticano la polifedeltà sono più felici? Quali sono i vantaggi che possono avere da questa tipologia di relazione?

In primis puoi avere persone diverse cherispondanoa tratti differenti della tua personalità o che abbiano in comune con te alcune passioni; per farti un esempio potresti avere un partner A appassionato di viaggi con cui partire alla scoperta del mondo e un partner B sportivo con cui allenarti ogni giorno.

Il secondo vantaggio è quello di poter vivere un secondo amore alla luce del sole senza temere che il tradimento venga scoperto; non sei quindi costretta a fare una scelta e potrai vivere i tuoi amori al 100%.

Tra gli altri vantaggi c’è quella di poter includere i tuoi amori all’interno della tua famiglia; questo è uno scoglio non sempre semplicissimo ma che può aiutare durante feste, compleanni o occasioni speciali senza creare situazioni di tensione o esclusione.

Infine non viene messa in campo la gelosia; essere gelosi spesso può portare alla rottura di una relazione riempiendo l’altro con paranoie, dubbi e insicurezze andando a minare il rapporto.

Gli svantaggi

Non è tutto oro quello che luccica, chiaramente per capire se questa tipologia di relazione fa per te devi anche comprenderne i lati negativi. Può capitare che qualcuno inizi a provare gelosia se non riceve abbastanza attenzioni ma è anche decisamente complicato se volessi instaurare una nuova conoscenza poiché i membri del gruppo potrebbero rifiutare.

È fondamentale che tutti vengano informati di una eventuale nuova intimità ed è sicuramente più impegnativa rispetto ad una relazione monogama.

La polifedeltà, così come la monogamia o il poliamore, non sono per tutti. Devi chiaramente comprendere se questo può essere un percorso che può farti vivere meglio i rapporti. Metti da parte i pregiudizi e scegli solo ciò che ti fa stare davvero bene.  

Riproduzione riservata