Trend

The Wom Editors’ Pick: le nostre scelte lifestyle del mese di novembre

Luoghi che ci sono piaciuti, progetti interessanti e oggetti che vorremmo avere con noi: oggi inauguriamo The Wom Editors’ Picks, la rubrica con cui ogni mese vi presentiamo una selezione di cose, posti e realtà che vi suggeriamo di scoprire. Un best-of di tutto ciò che abbiamo visto nell’ultimo mese e che ci fa piacere condividere con voi. Ecco cosa abbiamo selezionato per questa prima puntata

Il brunch di EL&N in piazza Gae Aulenti a Milano

1/3
Il brunch di El&N
2/3
La caffetteria in Gae Aulenti
3/3
Il design degli interni
PREV
NEXT

Con i suoi interni dal design pop e dalle tinte pastello, EL&N è la caffetteria più instagrammata del mondo. A fine ottobre lo store di Portanuova a Milano, in piazza Gae Aulenti, ha presentato una nuova proposta per il brunch, con 4 menu gustosi (e bellissimi, tutti da fotografare) ispirati a varie tradizione culinarie: dal Milan Brunch al London Brunch, passando per il Signature Brunch e il Gold Brunch, la proposta è super sfiziosa. Noi abbiamo scelto un grande classico: il Signature Brunch con avocado toast, halloumi pops e il EL&N cube, la brioche ripiena a forma di cubo. A tutti i menu è possibile abbinare i signature mocktail, drink analcolici dall'estetica colorata, o il cappuccino da personalizzare con la propria foto preferita.

L’Art de la Table Acqua di Parma celebra l’artigianato made in Italy

Acqua di Parma entra nel lifestyle con la sua prima collezione dedicata alla tavola, per omaggiare l’arte e la gioia di vivere all’italiana. La collezione Art de la Table è frutto della più pregiata artigianalità, dove ogni pezzo è realizzato interamente a mano (pensate che i bicchieri sono in vetro soffiato!) in collaborazione con lo storico marchio Geminiano Cozzi Venezia 1765 e Gala Rotelli. La decorazione con il motivo a raggi ricorda i momenti gioia e convivialità passati a tavola. I pezzi della collezione vengono realizzati esclusivamente su ordinazione e sono disponibili in esclusiva nella boutique di Milano in via Gesù, 1.

Madco, la lampada disegnata da Elisa Ossino per Ambientec

Foto: Valentina Sommariva
1/3
Foto: Valentina Sommariva
2/3
Foto: Valentina Sommariva
3/3
PREV
NEXT

Una lanterna minimalista e colorata, da spostare dove si desidera quasi fosse un’elegante pochette. Progettata dalla designer Elisa Ossino per il marchio giapponese Ambientec, la lampada portabile Madco ha un corpo luminoso composto da una semplice sfera ruotabile a 360° per modulare le infinite configurazioni di luce. Multifunzionale, maneggevole e ricaricabile tramite porta USB, questa lampada è pronta a seguire i nostri spostamenti dal divano fino al letto, passando per la sala da pranzo o la terrazza. La compagna ideale per portare un po’ di luce e colore durante le pigre giornate invernali.

Il nuovo online store di Alcova

Ogni anno, durante la Milano Design Week, Alcova porta il meglio del design emergente internazionale in location inedite e suggestive, mettendo in dialogo le creazioni dei designer con l’ambiente circostante. Un appuntamento imperdibile, che oggi ha lanciato una novità: l’Alcova Design Shop, una destinazione online in cui trovare un’attenta selezione di oggetti di designer e makers da tutto il mondo. Lo shop avrà anche una sede nel nuovo Alcova Project Space (in via Padova 29, a Milano), che ospita una micro-esposizione degli oggetti in vendita, oltre a mostre ed eventi.

Il panettone di Fornasetti

Da quattro anni, una certezza: Fornasetti trasforma il dolce per eccellenza del periodo natalizio in un pezzo d’arte da collezione, un must-have per i cultori dell’Atelier milanese e il regalo perfetto per Natale. Anche quest'anno Fornasetti si è affidato alla maestria di Davide Longoni per creare un panettone che celebra la tradizione milanese tornando agli ingredienti originali, con uvetta, scorza di arancia e cedro canditi, abbinandoli però ai pistilli di zafferano per un gusto non convenzionale. Il tutto, inscatolato nella confezione da collezione che ha come protagonista la musa Lina Cavalieri, nella cornice di un classico decoro architettonico di Fornasetti.

I piatti disegnati da Antonio Aricò per Barilla

Foto: A.Muscatello
1/3
Foto: A.Muscatello
2/3
Foto: A.Muscatello
3/3
PREV
NEXT

Celebrare la convivialità attraverso il design: lo ha fatto Barilla lanciando una collaborazione con il designer Antonio Aricò, da cui è nato “Sign of Love”, un set di piatti che reinterpreta i colori del packaging di Barilla in modo creativo e pop. Dalla forma quadrata, i piatti sono percorsi da frasi che simboleggiano la convivialità italiana e sono stati pensati per essere avvicinati tra loro, creando un patchwork di colori e geometrie.

Un tè a Bridgerton con il cioccolato Witor’s

Immaginate di immergervi nell’atmosfera di Bridgerton, godendovi l’ora del tè all’inglese con una tavola imbandita delle praline più golose. Witor’s ha lanciato la prima collezione di praline in collaborazione con la celebre serie tv Netflix, in eleganti confezioni dall’animo romantico che si ispirano alle ambientazioni di Bridgerton che tanto ci hanno incantato. E ora, non ci resta che attendere la terza stagione, pregustandola tra una pralina di cioccolato e l’altra.

Voglia di una serata newyorkese? Il Rivington è il place to be

Ammirare lo skyline della “nuova Milano” e sentirsi a New York, immersi in un’atmosfera assolutamente autentica nello spirito newyorkese. Tutto questo è possibile allo Hyatt Centric Milan Centrale, dove potete degustare un delizioso cocktail accompagnati da un dj set al The ORGANICS SkyGarden, ammirando il tramonto che scende sulla città. La vostra serata newyorkese prosegue poi al Rivington, dove lo chef Guglielmo Giudice vi porterà in un viaggio multisensoriale ispirato a Manhattan, per una cena a lume di candela dall’atmosfera jazzy.

A Helsinki apre Huawei Health Lab, il nuovo centro di ricerca dedicato a sport e benessere

Huawei apre il primo Health Lab in Europa, a Helsinki, dato il crescente interesse dei consumatori intorno al fitness e al benessere. In Italia, per esempio, è emerso che il 92% dei partecipanti a un sondaggio condotto da Huawei in collaborazione con Ipsos vorrebbe migliorare un aspetto del proprio stile di vita in riferimento alla salute. Per un'area di un totale di quasi 1.000 metri quadrati, lo Huawei Health Lab di Helsinki vanta un'ampia gamma di attrezzature sportive utili per monitorare gli algoritmi, in ottica di trovare nuove soluzioni tecnologiche da applicare alla vita reale.

Il Caffè Letterario Moak celebra la tradizione del caffè e i nuovi talenti della narrativa

Il 25 novembre all’interno del parco Botanico Radicepura, in Sicilia, si è tenuta la premiazione della XXI edizione di Caffè Letterario Moak, il concorso di narrativa promosso da Caffè Moak, storica azienda della torrefazione. Caffè e cultura sono gli elementi che contrassegnano la kermesse, dove il caffè viene celebrato come fonte d'ispirazione ed elemento di condivisione e convivialità. Ogni anno il concorso viene dedicato a uno scrittore famoso, e quest'anno è stato omaggiato Pablo Neruda. Alla serata in cui sono stati premiati i tre racconti vincitori hanno partecipato Ema Stokholma in qualità di conduttrice dell'evento, Giosuè Calaciura, Antonio Pascale, Matteo B. Bianchi, Maria Francesca Gagliardi e Sabina Minardi in qualità di giurati.

Riproduzione riservata