Trend

10 influencer che ci insegnano a ridurre il nostro impatto sulla Terra

Donna con un fiore in mano
12-01-2022
Serena Fabbri
Si rivolgono a chi piacerebbe avere uno stile di vita più sostenibile, scoprire tematiche ambientali, dare un'impronta verde alla vita. Ecco le influencer che stanno lavorando per propagare messaggi di amore per il pianeta

Chi sono le 10 influencer che possiamo prendere come modello per ridurre il nostro impatto sulla Terra? L'impegno per un futuro più green non è un semplice stile di vita, ma è molto di più: è una promessa verso un domani migliore.

Il cambiamento, tuttavia, deve partire da noi. Ciò significa che dobbiamo essere dispostə a modificare qualche piccola azione quotidiana, fino a raggiungere un impatto ambientale minimo. Scopriamo i profili delle 10 influencer che parlano di sostenibilità, ecofemminismo, cucina vegetariana e vegana, moda sostenibile.

Carlotta Perego

Più di una green o food influencer, è un vero e proprio modello da seguire: Carlotta Perego e il suo Cucina Botanica - canale YouTube che è diventato anche un libro - possono insegnarci molto sulle ricette vegane, ma non solo. L'arte culinaria sostenibile è un primo passo per una maggiore consapevolezza, per una grande varietà di prodotti sulla tavola. Sopratttutto, è un impegno verso il futuro.

Camilla Mendini

Siamo abituate a conoscerla con il nome d'arte - Carotilla - ma Camilla Mendini è una vera esperta di sostenibilità. Ha scelto di improntare la sua comunicazione in modo sensibile, proponendosi non come modello, ma come un aiuto concreto per riuscire a fare acquisti e scelte consapevoli ogni giorno. Ogni giorno è impegnata a sensibilizzare su temi attuali, ma anche a dispensare consigli green super utili.

Giorgia Pagliuca

Una green influencer da seguire sotto molti aspetti, perché non tratta solo il tema della sostenibilità, ma anche quello dell'ecofemminismo. Nella sua rubrica possiamo trovare molti spunti di riflessione, ma anche consigli preziosi per adottare la sostenibilità nella vita di tutti i giorni. Ridurre l'impatto ambientale è il nostro obiettivo: se non sappiamo come fare, le influencer della sostenibilità sono al nostro servizio!

Vittoria Tomassini

Come diventare più consapevoli? Seguendo le persone giuste, che possono darci delle indicazioni sulla sostenibilità: con Vittoria Tomassini possiamo oltretutto sfatare quei falsi miti sul regime alimentare vegano. Suggerisce inoltre i migliori brand eco-frendly, così da fare acquisti consapevoli e che possano davvero sostenere il pianeta.

Elisa Nicoli

Quando sentiamo il nome di Elisa Nicoli, è impossibile non citare il suo libro Pulizie Creative. Questa green influencer si occupa di varie tematiche, dalla sostenibilità ambientale fino a offrire corsi di autoproduzione e riciclo creativo. Un punto di partenza potrebbe essere proprio uno dei suoi corsi, per mettere in atto il cambiamento poco per volta.

Silvia Stella

Moda sostenibile? Sì, grazie: con Silvia Stella è possibile scoprire un mondo che spesso non si conosce, o che forse addirittura si ignora. Ci troviamo di fronte a uno dei nomi più importanti in questo settore, dato che ha anche contribuito alla fondazione di uno dei primissimi marchi europei a impatto zero legato al mondo dell'abbigliamento, iluut.

Laura Zunica

Qual è l'attività a tempo pieno di Laura Zunica? Dare consigli sulla sostenibilità, fino a raggiungere l'impatto zero. Il suo blog, non è un caso, si chiama proprio così: Progetto Impatto Zero, un concetto che cerca di abbracciare la filosofia green, in cui non mancano scambi di contenuti e consigli della community per darsi manforte.

Alice Pomiato

Le influencer della sostenibilità come Alice Pomiato hanno un compito difficile: spesso non è solo una questione di osservare uno stile di vita, ma anche di comprendere perché dobbiamo farlo. O per meglio dire, perché è indispensabile riuscire a portare un pizzico di green nella vita di tutti i giorni. Oltre a dare consigli, l'influencer propone delle rubriche interessanti per la salvaguardia del pianeta e scoprire al contempo il nostro impatto giornaliero.

Lucia Cuffaro

Ci troviamo di fronte a una delle ecologiste più esperte, che si occupa di dispensare consigli sull'autoproduzione. Fin troppo spesso tendiamo a dimenticarci che possiamo "scendere in campo" in prima persona: il fai da te e il riciclo creativo hanno conquistato i cuori green. Per una vita più sostenibile, tuttavia, è necessario fare un passo in avanti: l'autoproduzione legata alla sostenibilità non va sottovalutata.

Stella Bellomo

Per vivere in modo sostenibile, è necessario iniziare a fare delle scelte: non significa fare dei tagli netti o drastici, sopratutto all'inizio, e Stella Bellomo questo lo sa bene. A volte, anche un singolo gesto può fare la differenza: sprecare di meno, riciclare o riutilizzare, senza gettare via subito. La Bellomo è colei che ci ricorda che possiamo dare a tutto una nuova vita, senza cedere il passo al consumismo estremo.

Riproduzione riservata