Selfcare

Cosa sono i sogni lucidi e come possono regalarci più autoconsapevolezza

Ragazza che dorme
25-10-2022
A volte ci sembra di poter controllare i nostri sogni: sono episodi magari rari ma molto importanti, in cui possiamo imparare molto su noi stessi. Ma cosa sono esattamente i sogni lucidi?

Ti capita mai, mentre sogni, di essere consapevole di trovarti in un sogno e di poter tuttavia decidere come comportarti e cosa fare? Bene, se hai provato questa esperienza almeno una volta nella vita, sei anche tu tra coloro che hanno fatto i sogni lucidi.

Questo tipo di fenomeno non capita spesso alla maggior parte degli individui, ma solo alcune volte l'anno, almeno secondo gli esperti. Tuttavia potrebbero aiutarci a capire moltissimo su di noi, se siamo abbastanza bravi da prestarvi attenzione.

VEDI ANCHE

Il potere della visualizzazione: davvero può far succedere le cose?

Lifestyle

Il potere della visualizzazione: davvero può far succedere le cose?

Cosa sono i sogni lucidi

Come abbiamo visto, i sogni lucidi avvengono quando siamo consapevoli di stare dormendo e trovarci in un sogno, eppure riusciamo ad assumere il controllo degli eventi, pilotando per certi versi la narrazione del sogno e influenzandone la trama.

Di fatto, siamo in grado, più o meno consapevolmente, di esplorare e modificare le situazioni a nostro vantaggio e tendenzialmente vengono anche ricordati molto bene al momento del risveglio.

I sogni lucidi sono la prova che gli stati di sonno e veglia non sono poi così separati tra loro, ma anzi sono profondamente interconnessi; in particolare, secondo recenti sudi effettuati monitorando le attività del cervello durante il sonno, i sogni lucidi avvengono soprattutto durante la fase REM, momento in cui il cervello emette onde elettroencefalografiche ad alta frequenza.

Durante la fase REM (che avviene ciclicamente circa 5-6 volte per notte, per la durata di circa 90-100 minuti) i nostri muscoli posturali tendono a rilassarsi, mentre si attivano i muscoli facciali e gli occhi, che si muovono rapidamente sotto le palpebre chiuse.

Questa fase è quella caratterizzata dall'attività onirica più intensa: i sogni sono elaborati e molto più articolati, rispetto a quelli fatti durante la fase non-REM in cui di norma i sogni sono solo abbozzati e spesso semplici sensazioni e immagini confuse.

Il sogno lucido è uno strumento importante anche in percorsi di autoanalisi, che ci possono aiutare a conoscere meglio noi stessi e migliorare il rapporto con gli altri.

Cosa possiamo imparare dal sogno lucido

Recenti studi hanno iniziato ad approfondire questo fenomeno e hanno rilevato differenze fisiche nel nostro cervello mentre facciamo durante un sogno lucido.

VEDI ANCHE

Amore o bisogno? Cosa significa essere needy in una relazione

Lifestyle

Amore o bisogno? Cosa significa essere needy in una relazione

La corteccia perifrontale, la parte del cervello che si attiva quando prendiamo decisioni o ricordiamo le cose, è più sviluppata nei soggetti che fanno spesso sogni lucidi. Secondo questo studio chi tende a fare sogni lucidi è spesso una persona autoriflessiva, che si sofferma spesso a riflettere sulle cose.

Al di là di queste ricerche (e dello stato della nostra corteccia perifrontale) il lucid dreaming può aiutarci a comprendere alcune cose di noi stessi, anche una volta che ci siamo svegliati.

In particolare, sembra che fare sogni lucidi porti alcuni benefici, tra cui:

  • Meno ansia

Il senso di controllo che si prova durante un sogno lucido può rimanere con noi anche una volta svegli e farci sentire più forti, più padroni di noi stessi. Essere consapevoli di poter avere il controllo sul corso degli eventi in un sogno, può essere terapeutico anche nella vita reale, in particolare per chi soffre di ansia o incubi ricorrenti.

  • Migliori capacità motorie

Alcuni studi suggeriscono che, "esercitandosi" durante il sogno lucido, è possibile migliorare alcune prestazioni legate ai movimenti; infatti pare che sia una sorta di allenamento perché usiamo la medesima area del cervello per controllare i movimenti sia da svegli che da addormentati.

  • Miglioramento delle capacità di problem solving

Dei ricercatori hanno riscontrato che i sogni lucidi possono aiutare le persone a risolvere problemi che hanno a che fare con il pensiero creativo e il rapporto con gli altri, in quanto ci aiutano a vedere le cose da una prospettiva differente.

  • Maggiore creatività

A questo proposito, alcune persone che hanno partecipato a studi sui sogni lucidi sono state in grado di elaborare nuove idee o intuizioni, persino durante i propri sogni, ricordandoselo poi al risveglio.

In generale i sogni lucidi sono un'esperienza interessante e molto forte, che può lasciarci addosso una bella sensazione per molte ore dopo il risveglio. È un modo per entrare in contatto con la parte più profonda di noi stessi, esplorare la nostra parte irrazionale ed emotiva e percepire una nuova connessione con il nostro io.

Non è sempre facile raggiungere un simile livello di consapevolezza, in particolare se dormiamo male o siamo stanchi e stressati. Tuttavia fare tesoro delle esperienze di sogni lucidi ci può portare a una maggiore consapevolezza e a un ritrovato equilibrio.

La cosa migliore sarebbe, in generale, abituarsi a tenere un diario dei sogni da compilare ogni mattina con tutti i dettagli che ricordiamo su quanto abbiamo sognato la notte, per incoraggiare il cervello a ricordare i sogni e tenere a mente ciò che ha visto durante il sonno.

I sogni possono infatti essere - in generale - uno strumento di introspezione importante, che ci aiuta a portare alla luce timori, desideri ed emozioni sopite, che non avremmo altrimenti individuato. Es

Riproduzione riservata