Selfcare

Non solo red flags: cosa sono le “pink flag” e come riconoscerle

Coppia e cuore spezzato
Sapevi che non esistono solamente le red flag, ma anche le pink flag? Come riconoscerle e affrontarle per capire se sei nella relazione giusta oppure no

Tutti conosciamo bene le red flag, segnali inequivocabili che qualcosa nel legame con l’altro proprio non va. Ma hai mai sentito parlare delle pink flag? Sono altrettanto temibili e rappresentano, sotto certi punti di vista, un vero e proprio rompicapo. Il motivo? Decodificarle non è affatto semplice, ma necessario.

Cosa sono le pink flag

Ma partiamo dalle basi. Le red flags, letteralmente le "bandiere rosse", sono dei dettagli (a volte anche di poco conto) che dovrebbero indurci a riflettere sulla relazione che stiamo vivendo o sulla persona che abbiamo scelto di frequentare. Segnali di allarme fondamentali da cogliere, per fare un passo indietro e riconsiderare la nostra felicità (e salute mentale) nel modo migliore.

VEDI ANCHE

Stashing: quando il partner ci “nasconde”

Lifestyle

Stashing: quando il partner ci “nasconde”

Cosa accade però quando le bandierine, anziché rosse, sono rosa? Le pink flag sono meno conosciute, ma comunque molto importanti. Ciò che le rende “difficili” è il fatto che stanno a indicare qualcosa che ci sembra “non tornare” in una relazione. Un dettaglio o un aspetto che però potrebbe essere interpretato in vari modi, diventando un grande problema oppure una questione di poco conto e superabile.

Complicato, vero? Un aiuto ci arriva dall’esperienza di chi ha già sperimentato le pink flag e le ha individuate. Andiamo a vedere degli esempi concreti di quelle che potrebbero essere delle pink flag cui fare attenzione. Se vi sta succedendo una di queste cose (o tutte insieme) forse è il caso di riflettere con un po' più di attenzione su come sta andando la relazione, e se davvero ti gratifica su tutti i fronti.

Non avete foto insieme

La questione foto è piuttosto delicata. Quando sei innamorato di una persona infatti non vedi l’ora di gridarlo al mondo e di dimostrare quanto ci tieni. Per questo di fronte a profili social in cui tu non compari mai, potrebbe sorgere qualche dubbio. Attenzione però perché la pink flag ci porta a una doppia interpretazione.

Lui, infatti, potrebbe essere un tipo poco social e non incline ad aggiornare il feed. Se da anni non posta nulla e non è quasi mail online, magari il problema non è la foto con te! La bandiera però potrebbe trasformarsi da rosa a rosso nel caso in cui invece lui sia sempre pronto ad aggiungere nuove foto al suo album fotografico senza però includerti mai. Se dopo mesi di frequentazione non sei ma comparsa fra i suoi scatti e, al contrario, quando posta immagini o Stories di Instagram cerca sempre di nascondere la tua presenza, allora qualcosa non va.

Non è affettuoso

Lui è poco affettuoso con te? Non ti bacia o abbraccia in pubblico? Di certo un atteggiamento del genere può generare dei dubbi riguardo la relazione. Ma attenzione, potrebbe trattarsi di una pink flag se lui semplicemente ha un carattere che non lo porta ad apprezzare le effusioni in pubblico. Questo perché magari tende a dimostrare ciò che prova per te in un altro modo: prendendosi cura di te quando stai male, togliendosi la giacca per mettertela sulle spalle quando fa freddo e tanti altri piccoli gesti che però significano molto.

Il rosa potrebbe diventare un rosso fuoco invece se il suo atteggiamento è dovuto a un vero e proprio distacco. Come capirlo? Se oltre a non abbracciarti lui non fa mai nulla di carino per te, probabilmente è arrivato il momento di riconsiderare la vostra relazione.

VEDI ANCHE

Il partner c’è, ma solo sui social: cosa è l’orbiting e come liberarsene

Lifestyle

Il partner c’è, ma solo sui social: cosa è l’orbiting e come liberarsene

L’intimità non è speciale

Capita di riconsiderare una relazione a causa della mancata intesa sessuale. Vivere un’intimità di coppia piena e soddisfacente infatti è essenziale per essere davvero felici nel rapporto a due. Questa bandiera rosa però può avere diverse interpretazioni. Se state uscendo insieme da poco, ad esempio, ci vorrà un po’ di tempo prima che la situazione si scaldi davvero e che lui capisca cosa desideri, entrando in sintonia con te.

La storia dura da tanto e sotto le lenzuola proprio non vi trovate bene? Prova a parlargliene e se lui ignora il problema, liquidandolo come una stupidaggine o – peggio ancora – arrabbiandosi con te non ignorare la red flag!

I suoi amici non ti piacciono

Sono sboccati e volgari, ti ignorano o parlano male alle tue spalle: sono tanti i motivi per cui i suoi amici potrebbero non piacerti. Siamo di fronte a una red flag? Sì, se lui sembra pensarla quasi sempre come loro, ti mette in secondo piano, trascurandoti quando ci sono e cambia personalità in loro presenza.

Se invece hai la sensazione che il tuo partner non la pensi proprio come i suoi amici, prova a fare uno sforzo. Cerca di conoscerli meglio e di farti conoscere, prova a superare la barriera che si è creata fra voi e vedi cosa succede. Se tengono davvero al loro amico capiranno che quello che stai facendo è un atto d’amore e ti verranno incontro, smussando alcuni spigoli nel vostro rapporto. Questo non accade? Allora metti in conto la possibilità di riconsiderare la tua relazione alla luce dei fatti. Una red flag di questo tipo non si può cancellare con un colpo di spugna e il problema, se non lo affronti, peggiorerà.   

Riproduzione riservata