Selfcare

Ecco come dare un boost all’autostima con un po’ di sano egoismo

egoismo per nutrire autostima
16-06-2022
Mettersi al primo posto, prendersi cura di sé, non soffocare i propri bisogni non è da vedere come qualcosa di negativo: ti sveliamo perché una dose di sano egoismo può nutrire l'autostima

Sembra sempre che il mondo sia diviso tra bianco e nero, tra giusto e sbagliato, tra emozioni positive e negative. Una determinata etichetta può in realtà influenzare moltissimo il giudizio delle persone o anche quello su se stessi; la realtà però è diversa e non sempre questa divisione netta ci fa comprendere cosa sia meglio per noi. L’egoismo, ad esempio, viene visto con una forte accezione negativa…ma è sempre davvero così? Talvolta serve per nutrire l’autostima ma anche per salvarci da situazioni che possono danneggiarci.

Dall’esterno ci sono persone che reputano come egoista una persona che tiene a se stessa, si vuole bene si prende cura di sé, talvolta mettendosi in un ruolo importante e centrale della propria vita. In realtà quello si chiama amor proprio, e seppur dall’esterno può essere giudicato come qualcosa di negativo ti diciamo la verità: non lo è.

VEDI ANCHE 8 semplici esercizi per migliorare l’autostima da fare ogni giorno Lifestyle8 semplici esercizi per migliorare l’autostima da fare ogni giorno

Il legame tra egoismo e autostima

L’egoismo è un atteggiamento che fa parte delle fase di crescita; gli psicologi hanno evidenziato come soprattutto da bambini questo tratto caratteriale si evidenzia. Il medesimo comportamento sembra ripetersi più in là con l’età; gli anziani tendono ad essere un po’ più egoisti ma a differenza dei bambini che non se ne rendono conto loro lo fanno con una maggiore consapevolezza.

Le persone, nel linguaggio comune, definiscono questa condotta come qualcosa di sbagliato, da correggere ma è davvero così? In realtà si tratta di un meccanismo di preservazione, un modo di prendersi cura di se stessi. C’è persino chi ha studiato come l’essere egoisti possa aiutare a diventare maggiormente consapevoli facendo quindi crescere l’autostima.

Siamo noi stessi che tendiamo a limitarci; con il timore che le persone esternamente possano giudicarci come egoisti o egocentrici tendiamo ad indossare una maschera, mettendoci in secondo piano, cercando di essere molto altruisti e seppellendo i nostri bisogni. In questo modo però ci facciamo del male.

A parlare del legame tra egoismo e autostima è stato anche Friederich Nietzsche; il suo elaborato sull’egoismo evidenzia come il benessere di una persona, la sua autostima ma anche la sua creatività passino da una sana dose di individualismo.

Esprimere se stessi in libertà, senza timore del giudizio, non è affatto semplice. Siamo tutti cresciuti in una società che ci porta a reprimere i nostri bisogni mettendoli in secondo piano, favorendo invece valori apprezzati come l’empatia, l’altruismo e la socialità.

È fondamentale capire però quanto anche l’autoempatia, il prendersi cura di sé e una dose di sano egoismo possano fare bene.

Differenza tra egoismo e narcisismo

Un timore che molte persone hanno, quando iniziano a sentire il bisogno di saziare le proprie necessità è quella di essere narcisiste. Vivete con più tranquillità, la maggior parte delle persone narcisiste non è nemmeno consapevole di esserlo; già solo il fatto che solleviate dubbi sull’esserlo o sul poter ferire qualcuno vi mette al riparo da quella possibilità.

Se vuoi approfondire le differenze tra narcisismo e autostima abbiamo un approfondimento che può aiutarti a comprenderne le peculiarità, così che tu possa vivere con più serenità il prenderti cura di te stessa.

VEDI ANCHE Ego boosting: scopri se la persona che ami ti sta usando LifestyleEgo boosting: scopri se la persona che ami ti sta usando

Egoismo e autostima: come questo legame può aiutarti

Abbiamo capito quanto possa essere complicato essere egoisti o provare ad esserlo, ma come ti abbiamo accennato può aiutarti a sviluppare una maggiore consapevolezza e accrescere la tua autostima. In modo particolare possiamo evidenziare come questo atteggiamento possa aiutarti a sviluppare pensieri critici discostanti dalla massa, facendo emergere quella che è davvero la tua opinione. Anche il modo con cui parliamo con noi stessi conta tanto: le migliori frasi motivazionali sono quelle che rivolgiamo a noi stessi.

Devi pensare inoltre che l’essere egoista fa parte della natura; se lo vediamo con i bambini e gli anziani, dobbiamo anche evidenziare come questo atteggiamento sia tipico anche del mondo animale. Abbiamo un forte istinto di sopravvivenza e di conservazione oltre che di affermazione, ecco perché l’essere individualista mettendoti un po’ al centro del tuo mondo non è da vedere come qualcosa di negativo.

Il non dover indossare maschere, l’essere se stessi e poter esprimersi con più naturalezza (sempre mantenendo comunque toni educati) ti aiuta a creare legami più veri; sapersi prendere cura di se stessi ti dà modo anche di sviluppare relazioni più sane ed equilibrate sia a livello amoroso che d’amicizia ma anche in ambito lavorativo.

Imparare a rispondere alle proprie esigenze ti rende molto più autonomo ed indipendente, potremmo quasi dire che l’egoismo aiuta le persone a crescere imparando a gestire meglio le responsabilità. Oltre a ciò riesce anche a fornire una maggiore creatività, aspetto molto utile in diversi ambiti della vita professionale e privata.

Sei egoista o è amor proprio?

Un aspetto su cui vogliamo riflettere è proprio la differenza tra essere egoisti ed avere amor proprio. Prendersi cura di se stessi, provare amore e accettarsi con i propri limiti è un passo fondamentale verso il benessere. Non pensare dunque di essere egoista; parliamo più che altro di amor proprio e di prendersi cura di se stessi.

Devi pensare, inoltre, che non è la tua sicurezza o il prenderti cura di te che può causare rotture in un rapporto, cicatrici o insicurezza nel partner ma piuttosto vederti perennemente insoddisfatta, infelice o non del tutto serena a farlo.

Preoccuparti per te stessa non ti mette nella posizione di escludere la preoccupazione per gli altri; significa solo non escludersi da queste dinamiche. Insomma, il legame tra egoismo e autostima è reale: l'individualismo può aiutarti a prenderti cura di te stessa.

Riproduzione riservata