Selfcare

Il digital detox può migliorarti la vita: ecco come imparare a farlo

Come fare detox digitale
11-05-2022
Angelica Losi
Ti svegli e prima ancora di prendere il caffè prendi in mano il cellulare? Controlli lo smartphone non appena appare una notifica? Ti senti stressata e stanca ma passi molte ore davanti allo schermo luminoso? Forse hai bisogno di fare detox digitale

Ci svegliamo la mattina e ancor prima di aprire gli occhi abbiamo già in mano il nostro smartphone: un check alle e-mail, un controllo alle notifiche social ed ecco che la nostra giornata online è iniziata senza nemmeno aver ancora fatto colazione. La risposta a questa dipendenza? Si chiama digital detox ed è un trend sempre più in voga tra chi si sente stanco, distratto e stressato e sente il bisogno di staccare la spina dal mondo online. In questo articolo ti sveliamo cos’è e come fare detox digitale.

Digital detox: significato

La chiamano digital detox e si intende concretamente un periodo di tempo in cui una persona si allontana in modo volontario da tutti gli strumenti digitali che utilizziamo in modo automatico ogni giorno; la digital detox non ha un tempo prestabilito: c’è chi decide di farla di 8 ore, chi di 24, chi di 3 giorni e i più coraggiosi arrivano persino ad una settimana. C'è anche chi si limita al "social detox": vale a dire che non elimina l'uso dello smartphone, ma semplicemente evita di accedere ai social network per un certo lasso di tempo.

Se anche tu ti senti eccessivamente stanca e stressata al suono di una notifica, s fatici a tenere il passo con tutte le app di messaggistica , se inizi a manifestare i sintomi della FOMO la digital detox è sicuramente la scelta migliore per te.

VEDI ANCHE

Paragonarsi agli altri aumenta l’ansia sociale: ecco come smettere

Lifestyle

Paragonarsi agli altri aumenta l’ansia sociale: ecco come smettere

Come capire se hai bisogno di digital detox

La domanda che dovresti farti è relativa al tempo trascorso online; secondo le statistiche si dice che negli ultimi 3 anni le tempistiche sono notevolmente aumentate e si trascorrono oltre 2 ore al giorno solo sui social e circa 6 ore connessi ad internet per vari motivi, anche lavorativi o di studio.

L’impatto dello smartphone sulle nostre vite è davvero significativo: oltre a distrarci dalle relazioni interpersonali aumenta la pigrizia, ci rende più distratti e può provocare anche stati di stress ed ansia. Alla digital detox e alla FOMO si associa anche la NOMOPHOBIA, cioè la no-mobile-phone-phobia: ti è mai capitato di sentirti persa senza cellulare?

Questo è un segno che potresti aver bisogno di staccare la spina e riconnetterti con quella che è la realtà fuori dal mondo digitale.

Come fare digital detox

Se stai cercando consigli per fare detox digitale sei senza dubbio nel posto giusto; staccare la spina e fare in modo che i dispositivi elettronici diventino strumenti da utilizzare ma non il centro del nostro mondo è importante. Vediamo come farlo utilizzando semplici strategie, oppure inserendo nella nostra quotidianità una serie di piccole abitudini virtuose.

1. Routine mattutina

La routine mattutina è essenziale: punta la sveglia, poi fai colazione e preparati lasciando che il cellulare non entri a far parte della tua vita prima che tu abbia effettivamente ultimato le operazioni di risveglio. È stato dimostrato che chi inizia la giornata guardando social e smartphone è più probabile che arrivi in ritardo, inoltre raramente inizia la giornata in modo positivo.

2. Modalità aereo

Un suggerimento utile che forniscono gli sviluppatori stessi è quello di utilizzare la modalità aereo: mettere il telefono offline ti aiuterà a mantenere la concentrazione su ciò che fai evitando che le notifiche possano distrarti. Ad esempio puoi provare a inserire la modalità aereo mentre lavori per un'ora, e poi controllare i messaggi quando fai pausa. In questo modo non verrai interrotta dalle notifiche mentre sei concentrata sul lavoro.

Un rimedio meno eccessivo ma che può aiutarti in futuro è quello di disattivare le notifiche push; in questo modo rimarrai reperibile per chiamate e urgenze ma non sarai bombardata dalle notifiche dei social network.

VEDI ANCHE

Cosa sono le app di monitoraggio dell’umore e perché possono esserci utili?

Lifestyle

Cosa sono le app di monitoraggio dell’umore e perché possono esserci utili?

3. App per il digital detox

Un altro suggerimento che vogliamo darti è quello di utilizzare app per fare detox digitale; ne esistono diverse e sono studiate per limitare il tempo di utilizzo di alcune pagine selezionate da te. In questo modo potrai tenere il telefono attivo, non staccarti del tutto ma monitorare le tue attività.

4. Stabilisci dei confini

Riuscire a mettere dei paletti tra vita privata e lavorativa è fondamentale ma fare in modo anche che ci siano confini e limiti per l’utilizzo dei cellulari è fondamentale. Se c’è un abuso dello smartphone può diventare anche un problema importante nelle relazioni di amicizia o nei rapporti di coppia.

5. Non usare il cellulare a tavola

Quando i cellulari hanno mosso i primi passi nelle vite comuni tra le regole dei genitori c’era sempre la regola di non usare il telefono a tavola; da quando abbiamo i social e la connessione ad internet però le cose sono cambiate. Li utilizziamo per fare fotografie che condividiamo immediatamente anche prima di mangiare il piatto stesso. Forse è ora di ricominciare a dialogare con le persone che abbiamo davanti evitando di prendere in mano lo schermo luminoso.

6. Weekend e vacanze Digital Detox

Il weekend dovrebbe essere un momento per staccare la spina e godersi il tempo libero; lasciare da parte il lavoro evitando che la reperibilità e i doveri facciano sentire la pressione è un primo passo ma anche fuori dal mondo business utilizziamo gli smartphone e i social per tantissime ore.

Se stai guardando un film metti modalità aereo, sono solo due ore e puoi goderti un momento di stacco. Se stai facendo una gita fuori porta usa la stessa funzione per poter scattare qualche foto ma goderti anche il luogo. Vuoi condividere qualche foto? Fallo solo a fine giornata.

E se proprio non riesci a staccare? L'esigenza del digital detox "forzato" è diventata uno spunto per molte strutture ricettive, che propongono pacchetti di vacanze o weekend di digital detox, in cui disconnettersi completamente.

Benefici del digital detox

Fare digital detox - soprattutto se riesci a farlo in maniera costante ogni giorno - regala benefici davvero da non trascurare. Per questo inserirlo nelle nostre abitudini può portarci a vedere risultati in pochissimo tempo. Questi sono i principali benefici del digital detox:

  • Più tempo a disposizione
  • Maggiore concentrazione
  • Creatività più vivida
  • Meno distrazioni e meno errori sul lavoro (e non solo)
Riproduzione riservata