Selfcare

Come smettere di chiedere scusa troppo spesso

Come smettere di chiedere scusa troppo spesso
Chiedere scusa, a volte, è questione di estrema gentilezza e sensibilità. In molti casi, però, diventa un meccanismo di difesa che utilizziamo per evitare il conflitto o per chiudere una discussione, mettendo a rischio la nostra autostima. Come smettere di chiedere scusa troppo spesso?

"Scusa" è una parola potente che può risolvere tanti conflitti, ma che viene anche spesso usata a sproposito e non ce ne accorgiamo. In quest'ultimo caso, ci renderemo conto di chiedere scusa quando non abbiamo fatto niente di male, ma vogliamo uscire da una impasse senza strascichi. A volte chiediamo scusa per gli errori fatti dagli altri, per iniziare una conversazione o per fare una domanda, come se tutte queste scuse non avessero un effetto su di noi.

Quante volte consecutivamente chiediamo scusa in un giorno? È diventato una sorta di intercalare che accompagna ogni nostra azione? Ebbene, fermiamoci un momento: scusarci troppo può farci male. In alcune occasioni è un chiaro gesto di empatia, gentilezza e consapevolezza, una importante presa di coscienza del proprio impatto sulle altre persone, ma l'eccessivo utilizzo delle scuse è sintomo di evitamento del conflitto, del desiderio di disinnescare un problema senza affrontarlo, di disagio, ansia e insicurezza.

Come smettere di chiedere scusa troppo spesso? Queste le tecniche per tornare a vivere una vita più autentica.

Perché ci scusiamo troppo

Prima di tutto, è importante sapere che le motivazioni che ci portano a scusarci troppo sono tante e che nella maggior parte delle situazioni è sintomo di un atteggiamento dannoso per noi e per chi si rapporta con noi. La tendenza a scusarci troppo è spesso legata alla paura di non essere abbastanza, di sbagliare e di tradire la fiducia che gli altri ripongono in noi, a una grandissima sensibilità, alla tendenza a compiacere a ogni costo le persone che ci circondano.

Insomma, tutti aspetti della personalità mettono noi stess* in secondo piano in favore di altro. Può ovviamente incidere anche l'inclinazione a evitare discussioni o problemi e il desiderio di uscire rapidamente da una situazione indesiderata. Per farla breve, la tendenza a scusarsi troppo è indice che qualcosa dentro di noi non va e che serve un po' di ascolto per uscire da questo loop negativo.

Il chiedere scusa come evitamento, legato all'incapacità o alla non voglia di affrontare un problema, un litigio, una discussione o un rimprovero aiuta sul momento a calmare le acque, ma è anche un segnale che non siamo in grado di vivere con serenità quelle esperienze che percepiamo come negative o controverse, portandoci a manifestare atteggiamenti di rabbia, forte ansia, tensione e nervosismo che preveniamo chiedendo scusa.

Molto spesso, il desiderio di scusarsi troppo deriva da una mancanza di stima nei propri confronti, dalla poca convinzione e fiducia verso di sé e dalla propensione a credere di essere sempre nel torto. Un grosso problema che spesso si trascina dall’infanzia, influenzato dal contesto in cui si è vissuti e dalle esperienze passate. Il perseverare nel continuo chiedere scusa non fa altro che minare ulteriormente questa poca autostima, creando il cosiddetto cane che si morde la coda: più mi sento non all'altezza più chiedo scusa e più chiedo scusa più il contesto mi fa sentire non all'altezza.

Chiedere scusa troppo spesso: come capire quando farlo e quando no

Prima di approfondire i suggerimenti per smettere di chiedere scusa troppo spesso, è importante capire quando farlo davvero senza conseguenze per la nostra salute mentale. Esistono momenti in cui le scuse sono l'unica soluzione razionale e civile per mettere pace in una situazione spiacevole, ma vanno poste solo ed esclusivamente se abbiamo realmente ferito i sentimenti di qualcuno, fatto qualcosa di sbagliato o commesso un atto di cattiveria.

Invece, non dovremmo scusarci mai per i sentimenti che proviamo, per la sensibilità che ci contraddistingue, per aver chiesto spiegazioni su qualcosa che non capiamo, per gli errori altrui e per tutte quelle cose che non dipendono da noi e non possiamo neanche controllare.

Come smettere di chiedere scusa troppo spesso?

Per imparare come smettere di chiedere scusa troppo spesso è importante fermarsi un attimo e analizzare la situazione che ci spinge a farlo: proviamo del dispiacere se non lo facciamo? E, facendolo, in che modo aiuterà noi e l'altra persona? Ciò che è accaduto dipende davvero da noi? Stiamo solo cercando di compiacere chi abbiamo di fronte? Prendersi una pausa e analizzare ognuno di questi aspetti ci aiuterà a capire cosa ci spinge ad agire e se poi ne soffriremo le conseguenze.  

Esattamente come toccarsi continuamente i capelli e mangiarsi le unghie, anche l'abitudine radicata di chiedere continuamente scusa può essere sconfitta con un po' di allenamento e di presenza mentale: non dobbiamo fuggire, ma attraversare le situazioni che generalmente ci spingono a scusarci sforzandoci di non farlo se non abbiamo colpe. Come un allenamento per i muscoli del corpo, questo sarà un allenamento per la mente.

Il tentativo da fare è anche quello di sostituire le parole "chiedo scusa" con una sincera ammissione del nostro punto di vista: spiegare ciò che stiamo vivendo e perché, mettendoci in posizione di apertura con la controparte. Importante parte del processo è anche l'indulgenza nei confronti dei nostri errori, che dobbiamo imparare a perdona. Siamo umani e come tali sbagliamo, ma ciò non ci rende meno degni di autostima.

Riproduzione riservata