Selfcare

Buoni propositi post vacanze: come realizzarli davvero

Buoni propositi post vacanze
Non lasciamo che scompaiano, come la nostra sudata abbronzatura: i buoni propositi post vacanze possono essere mantenuti, con un po' di sana determinazione e qualche piccolo trucco

L'estate è alle spalle, tutto è tornato alla normalità e quelle meravigliose idee che dovevano vederci impegnate, invece di travolgerci, sembrano starsi allontanando? Niente paura: i buoni propositi post vacanze sono ancora lì, siamo solo noi che stiamo vivendo un piccolo momento di adattamento, una transizione dai ritmi estivi a quelli quotidiani.

Purtroppo proprio in questa fase di transizione è facile lasciarsi andare e iniziare a posticipare i nostri propositi. L'iscrizione in palestra, a un corso che ci piace, quelle idee che volevamo mettere in pratica si opacizzano un po', per via dei mille impegni che cominciano ad affollare la nostra mente. È possibile, dunque, salvare qualcosa? Certo che sì, muovendosi nel modo giusto.

VEDI ANCHE

Meno buoni propositi e più obiettivi misurabili: come darsi degli obiettivi e come raggiungerli

Lifestyle

Meno buoni propositi e più obiettivi misurabili: come darsi degli obiettivi e come raggiungerli

Fare un elenco

Sembra un consiglio scontato ma no, non lo è. Il primo trucco per realizzare i buoni propositi post vacanze è stilare un elenco di questi ultimi, per un motivo molto più importante di quanto si possa pensare. Mettere i buoni propositi nero su bianco ci permette di fare un'autoanalisi e di capire a cosa teniamo veramente, cosa ha davvero la priorità.

Per intenderci, durante le vacanze potremmo aver sentito voglia, in pari modo, di fare un corso di windsurf e di iniziare a praticare yoga: i molteplici stimoli ricevuti potrebbero averci indotte ad avere, insomma, tante idee bellissime, ma anche molto diverse. Fare un elenco significa iniziare, anche inconsciamente, a fare una cernita.

Una volta fatto l'elenco, inoltre, potremmo iniziare a buttare giù i motivi per cui quel determinato proposito/attività ci sembra importante. Scrivere fa bene e può assolutamente guidarci, oltreché motivarci a iniziare percorsi e nuove abitudini.

Pianificare gli appuntamenti

Una volta fatto l'elenco, passiamo alla fase operativa: iniziare a mettere in pratica i buoni propositi post vacanze. Come? Iniziando a programmare tutti gli appuntamenti che li riguardano. Per esempio, se intendiamo iniziare una dieta, cominciamo a pianificare un appuntamento dal nutrizionista. Se invece intendiamo andare in palestra o iscriverci a un corso, impegniamo dei giorni per andare fisicamente sul posto, conoscere il luogo e informarci.

Se ciò che vogliamo fare si basa tutto sulla nostra forza di volontà (esempio: cominciare a meditare, fare workout in casa, seguire dei tutorial di make up o imparare da autodidatta uno strumento), il risultato non cambia. Bisogna comunque pianificare dei momenti dedicati a quelle specifiche cose, iniziando a pensare che ci stiamo dando un appuntamento con noi stesse.

Impostiamo delle sveglie, motiviamoci con frasi a effetto e creiamo delle vere e proprie routine preparatorie che ci mettano nel giusto stato d'animo per iniziare le nostre nuove attività, con entusiasmo e ottimismo.

VEDI ANCHE

5 cose che puoi fare se hai già nostalgia delle vacanze

Lifestyle

5 cose che puoi fare se hai già nostalgia delle vacanze

Coinvolgere qualcuno di importante

Non siamo esattamente degli esempi lampanti di determinazione? La nostra forza di volontà si trova a Honolulu con Mago Merlino? Innanzitutto, fermiamoci un attimo e chiediamoci come mai non riusciamo a stare ferme sulle nostre idee: forse non abbiamo la giusta spinta interiore? Anche dall'indecisione si può imparare qualcosa e, magari, si può arrivare a un nuovo buon proposito da perseguire.

Se invece pensiamo che sia proprio questione di indole, coinvolgiamo qualcuno di importante. Mettiamolo a parte del nostro desiderio di realizzare i buoni propositi post vacanze e chiediamogli/chiediamole di motivarci e di esserci quando ci saranno dei momenti di allentamento o pigrizia. Scegliamo fra le nostre high value relationship, ma non arrabbiamoci se ci verranno tirate le orecchie: lo abbiamo chiesto noi!

Tenere un diario dei progressi

Un'altra ragione per cui spesso i buoni propositi post vacanza non si mantengono è che si tende subito a scoraggiarsi. Si vorrebbero risultati ora e subito, ma ricordiamoci che niente funziona così: non esiste la bacchetta magica. Esiste, invece, uno strumento magico che può aiutarci a documentare tutti i nostri successi e le nostre sensazioni: un diario.

Sì, esatto: un semplicissimo diario, come quello che usavamo a scuola. Giorno dopo giorno, possiamo scrivere cosa abbiamo imparato, cosa ci è rimasto in mente e cosa ci sfugge. Possiamo anche annotare come ci siamo sentite nel fare (o non riuscire a fare) una determinata cosa e come abbiamo reagito: siamo più stanche o più motivate? Vogliamo combattere o forse quello che stiamo facendo non ci appassiona davvero?

Il diario dei progressi è uno strumento davvero molto sottovalutato, che può fare la differenza e che può condurre non solo al mantenimento dei buoni proposito, ma anche al loro sviluppo e alla scoperta di parti di noi che non credevamo potessero esistere ed essere alimentate.

Non cedere alla stanchezza

Anche se abbiamo detto che con il diario dei progressi potremmo renderci conto che qualcosa non ci piace, facciamo attenzione a non confondere il mancato riscontro del nostro gusto con la stanchezza. A volte, essere stanche ci porta a essere pessimiste e ad aver voglia di mollare tutto.

Il trucco, in realtà, è accogliere i pensieri negativi e analizzarli, per capire se sono frutto di uno scoraggiamento o se quel buon proposito che stavamo mettendo in pratica alla fine non ci rispecchia. Nel secondo caso, mollare è giusto e non deve scatenare alcun senso di colpa. Nel primo, invece, dobbiamo alzare la testa e ripeterci delle affermazioni positive: quando avremo successo, non potremmo che essere grate a noi stesse per non aver mai perso di vista l'obiettivo!

Riproduzione riservata