Love & Sex

Tinder: la guida aggiornata alla più famosa app per il dating

tinder come funziona
Tinder è una app di dating tra le più conosciute e usate: in questa guida ti spieghiamo come funziona, come usarla e ti diamo tanti consigli utili

Che cos'è Tinder?

Tinder è un'app di incontri (evoluzione dei classici siti di incontri online), attiva in 140 paesi e con più di 50 milioni di utenti attivi. Tinder è un'applicazione da usare con lo smartphone che ti propone una serie di potenziali partner con i quali poter chattare e in seguito incontrarsi. Lanciata nel 2012, ad oggi il suo utilizzo è diventato massivo, e secondo un sondaggio YouGov in Italia è tra le tre app di incontri più conosciute e usate.

Ma come si usa Tinder e come funziona veramente? Te lo spieghiamo in questo articolo partendo dai consigli tecnici (come iscriversi, come accedere, come chattare ma anche come cancellarsi), fino a quelli per usarlo al meglio e ottenere quello che stai cercando.

Come funziona Tinder e come ci si iscrive

Una volta scaricata l'app sul tuo telefono devi registrare un account (tramite Facebook o numero di telefono). Riempi un profilo costituito da nome, età, breve descrizione, foto prese da Facebook (o scelte da te). Puoi anche segnalare sul profilo scuola e Università dove hai studiato, che tipo di lavoro fai e condividere le tue foto di Instagram o l'account di Spotify.

Il pro: il processo di creazione è molto veloce e intuitivo. Puoi scegliere di inserire poche informazioni.

Come impostare le preferenze

A questo punto puoi impostare le tue preferenze, in maniera tale che i profili che ti verranno mostrati possano essere filtrati.

Puoi selezionare:

  • se ti interessano uomini, donne o entrambi
  • il range d'età
  • la distanza massima da te in km

In questo modo Tinder inizierà a mostrarti una sfilza di profili rispondenti ai parametri scelti.

Cosa è lo swipe e come iniziare a chattare

Entriamo nel vivo: sullo schermo del tuo smartphone compaiono - uno alla volta - i profili rispondenti alle tue preferenze. Se qualcuno ti piace basta cliccare sul cuoricino (o fare swipe col dito verso destra), in caso contrario sulla X (swipe verso sinistra) e passare al prossimo.

Se anche la persona che hai gradito mette il cuoricino vuol dire che hai ottenuto un match, appare quindi una pagina con l'invito a mandarvi un messaggio privato. Ma potrete anche farlo in un secondo momento.

Ricorda che la casella messaggi appare solo se qualcuno abbocca. E qui c'è il secondo grande vantaggio di Tinder: le persone che non ti interessano, anche se ti hanno messo il cuoricino, non possono contattarti.

Come funziona l'algoritmo di Tinder

Tinder utilizza un algoritmo tutt'altro che semplice, il quale sfrutta un complesso calcolo matematico che ti propone le persone in base alla distanza, alle cose che avete in comune e anche ai "mi piace" che entrambi avete ricevuto dagli altri: come se ogni swipe fosse un voto. Quindi potrebbero esserci persone che Tinder non ti mostrerà mai perché non siete abbastanza simili per numero di cuoricini ricevuti dagli altri utenti.

In passato Tinder è stato accusato di utilizzare un algoritmo che in qualche modo "premiasse" l'aspetto fisico degli utenti (come è ovvio chi è più aderente agli standard di bellezza dominanti riceve più like). In seguito a ciò sembra che l'algoritmo sia stato riprogettato per essere più "aperto".

Sembra che il suo funzionamento sia ora basato su un meccanismo tanto semplice quanto efficace. Te lo spieghiamo in maniera super semplificata: se a due persone, che chiameremo X e Y, piace lo stesso profilo, l'algoritmo in qualche modo le "associa". A questo punto se X mette like a un altro profilo l'algoritmo assume che anche a Y possa piacere questo secondo profilo, e così glielo mostra.

Chattare su Tinder

Le nuove funzioni Tinder 2022

Nell'autunno 2021 Tinder ha lanciato una serie di nuove funzioni che puntano ad arrichire l'esperienza in app e a massimizzare la possibilità di conoscere nuove persone il più possibile compatibili. Le nuove funzioni sono queste:

  • Esplora
  • Vibes
  • Botta e risposta
  • Photo Verification

Clicca sul titolo del paragrafo per scoprirle tutte e capire come usarle. Tra le funzioni più interessanti c'è sicuramente "Esplora", uno spazio dove è possibile letteralmente esplorare una grande quantità di profilo, muovendosi anche in base a interessi comuni.

Superlike, boost e altre funzioni

Ti abbiamo spiegato le funzionalità base, ma in realtà ce ne sono molte altre, e man mano ne vengono aggiunte sempre di nuove per rendere l'esperienza sempre più completa.

Tra queste una delle più famose è il super like, che corrisponde al tastino con la stellina blu. Se metti super like la persona che lo ha ricevuto, quando vedrà il tuo profilo, vedrà un contrassegno che lo avviserà del tuo super like (e viceversa): insomma, saprai che con quella persona andrai "sul sicuro" (almeno in teoria).

Il boost è invece un tasto che appunto dà un boost al tuo profilo, rendendolo più visibile per 30 minuti.

Come già detto le funzioni di Tinder sono davvero molte, e se vuoi informazioni più complete e sempre aggiornate su come funziona Tinder in ogni suo dettaglio puoi consultare la guida ufficiale di Tinder.

E' indispensabile avere Facebook?

Non è indispensabile: ora Tinder ti permette di iscriverti anche utilizzando come accesso solo il tuo numero di telefono. Ad ogni modo sfruttare il Facebook Connect è il modo più veloce e facile per aprire un profilo Tinder, e inoltre gli interessi (like alle pagine) del profilo Facebook si matchano tra profili.

Nessuna preoccupazione per le informazioni personali: Tinder ti presenta agli altri iscritti solo col tuo nome (niente cognomi). Se non vuoi che su Tinder si vedano le stesse informazioni che compaiono sul tuo profilo Facebook, basta cliccare sulla rotella delle impostazioni in alto a sinistra e da lì sulla tua foto per vedere il profilo e poi su "modifica info" in alto a destra: ti apparirà la scheda con le tue foto e le info personali che puoi modificare a piacimento (puoi mettere mano anche alle foto, scegliendone altre rispetto a quelle che usi su Facebook).

Si può usare anche sul pc?

Tinder nasce come app per Smartphone, ma da qualche tempo a questa parte si può usare anche al pc tramite una versione apposita, che ha le stesse funzionalità dell'app.

Tinder è a pagamento? Quanto costa?

Tinder - come molte app - può essere utilizzato sia nella versione gratuita che in quella a pagamento. I piani di abbonamento sono questi:

  • Tinder Plus ti permette di: avere like illimitati, annullare l'ultimo swipe, il Passport (possibilità di geolocalizzarti in altri luoghi)e niente pubblicità.
  • Tinder Gold offre queste stesse funzionalità, e in più 5 superlike a settimana, 1 boost al mese, vedere chi ti ha messo like e nuove top picks ogni giorno
  • Tinder Platinum offre le stesse funzionalità di Gold, e in più la possibilità di mandare un messaggio prima di avere il match, la possibilità che i propri like abbiano la precedenza su quelli degli altri, e il poter vedere la cronologia dei propri like.

I prezzi sono molto variegati e spesso cambiano (ti conviene quindi consultare il piano di upgrade direttamente dalla app), inoltre i prezzi sono lievemente diversi tra iOS e Android. Si possono fare anche abbonamenti da 6 mesi o da un anno con uno sconto. (Nelle FAQ in fondo all'articolo trovi i prezzi dettagliati e aggiornati)

Cosa puoi fare con Tinder gratis

E ora ti starai chiedendo: ma se non ho voglia di spendere soldi Tinder è inutile? Non è affatto così: anche con la versione gratuita puoi tranquillamente utilizzare le funzionalità base, anche se i like sono in numero limitato ogni giorno (un indicatore ti dice quanti ne hai consumati), e non puoi usufruire delle altre funzionalità avanzate. Puoi comunque chattare quanto vuoi con tutte le persone con cui ha delle compatibilità.

Inoltre nella versione gratuita è presente la pubblicità.

Come cercare qualcuno su Tinder

Ecco una curiosità che in molti condividono: ma su Tinder si possono cercare persone ben precise? Lo sappiamo che ti piacerebbe sfruttare la app per attaccare finalmente bottone con il barista timido che incontri sempre vicino all'ufficio, ma questo non è possibile.

L'unica ricerca che puoi fare è tra i profili delle persone con cui hai avuto un match. Per farlo devi andare sulla schermata delle chat e digitare il nome nella casella di ricerca che compare in alto.

Anche la nuova funzione "Esplora" permette di fare ricerche, ma solo per tematiche di interesse.

Tinder: esperienze e opinioni

Chi non l'ha ancora usato tende ad essere dubbioso e a cercare "recensioni" ed opinioni su Tinder. Il fatto è che questa app di incontri è in giro da anni, e quindi c'è ormai una vasta letteratura in proposito. Sono già stati pubblicati svariati libri dedicati alla celebre app di incontri, e anche sul web - ovviamente - le testimonianze su blog e siti vari si sprecano.

Può essere utile anche confrontarsi con amici e conoscenti: le app di incontri sono usate in modo così generalizzato che parlarne non è più tabù come forse era un tempo.

Profili Tinder e frasi per la bio: come fare

Se creare un profilo Tinder è tecnicamente semplicissimo, non tutti sanno come creare un profilo efficace, che cioè "funzioni", e attiri molti swipe.

Il segreto non sta solo nelle foto, che devono essere in numero sufficiente, esteticamente curate (ma senza esagerare) e varie.

Anche la biografia è importante e può essere un ottimo modo per ispirare battute che inneschino una conversazione interessante. Quindi meglio scrivere una bio breve, simpatica e ironica, che racconti anche qualcosa di te.

Tinder funziona davvero? Qualche consiglio

Quando hai cercato su google le due paroline "tinder funziona" sappiamo bene dove volevi arrivare in realtà. Quello che volevi sapere è: ma questa app funziona veramente? Bisogna però capire cosa intendi per "funziona", se cerchi il principe azzurro (generalmente non è mai una buona idea), la storia di una notte, nuovi amici o un semplice passatempo. Se ancora ti stai barcamenando in questi dubbi, ti diamo qualche consiglio sempre utile:

  • Non avere aspettative, in questo modo sarà impossibile restare delusa
  • Sii te stessa, a partire dalle foto: fingere con degli sconosciuti non ti servirà a nulla
  • Abbi ben chiaro quello che cerchi e comunicalo alle persone che incontrerai
  • Ciò nonostante, è bene anche essere aperti alle mille inattese pieghe degli eventi
  • Scrivi per prima (molto meglio che passare il tempo a lamentarti del fatto che nessuno ti scrive)
  • Non ti avvitare in chat infinite, ricorda che lo scopo è incontrarsi, e non deve essere per forza lui (o lei) a invitarti
  • Non fare cose rischiose: ricorda sempre che hai a che fare con sconosciuti, quindi sempre meglio incontrarsi in luoghi pubblici e avvisare gli amici sui tuoi programmi

Rischi di Tinder: la "gamification" delle relazioni e non solo

Concludiamo la nostra guida con la voce "Rischi". Certo, Tinder può avere controindicazioni, ma attenzione anche a riflettere sulle criticità che avverti: cerca di capire se la "colpa" è della app, o del modo con cui la approcci.

Una questione importantissima è la sicurezza: sulle dating app purtroppo si possono fare brutti incontri, ma esattamente come li si può fare al bar sotto casa. In questo senso Tinder si sta muovendo, e ad esempio ha introdotto un sistema per verificare gli account, in maniera tale di ridurre il rischio di catfishing, vale a dire il fingersi un'altra persona.

Per il resto è importantissimo utilizzare le dating app con un pizzico di buon senso: evitare di raccontare troppi dettagli a persone sconosciute, e organizzare appuntamenti in luoghi pubblici e possibilmente affollati. E anche qui restiamo nel campo dei rischi che tutt* affrontiamo in parecchi ambiti della vita reale.

Un rischio invece più intrinseco sta invece nel fatto che l'uso massivo delle dating app può portarci a vivere in modo diverso e forse più strumentale le relazioni. Avere appuntamenti con tantissime persone è diventato molto più semplice di un tempo, le app ci aprono davanti orizzonti apparentemente immensi, appena un date va male sappiamo di potercene procurare un altro in poco tempo, e non è raro frequentare più persone nello stesso periodo. Salvo poi trovarsi a disinstallare la app in seguito a una delusione più bruciante delle altre, per poi magari installarla di nuovo nel giro di poco, in preda a una foga che potremmo avvicinare a una sorta di dipendenza da swipe. Tutto plausibile: la soluzione sta però nel cercare di approcciarci alle dating app con la giusta maturità emotiva e le giuste aspettative.

Domande e risposte

Quanto costa l'abbonamento tinder?
Tinder ha diverse tipologie di abbonamento con diversi prezzi: Tinder Gold e Tinder Plus. Tinder Gold costa 30,99 Euro al mese, 117,6 Euro per 6 mesi e 154,92 Euro per 12 mesi. Tinder Plus costa 20,99 Euro al mese, 79,98 Euro per 6 mesi e 104.88 Euro per 12 mesi.
Cosa fare quando c'è una compatibilità Tinder?
Chattare! Se la persone che ti interessa ha ricambiato lo swipe (o cuoricino) vuol dire che c'è un match e potete chattare. Inizia pure il discorso con una battuta o con un saluto simpatico.
Come si fa a cancellarsi da Tinder?
Si va nelle impostazioni e si seleziona il comando per cancellare il profilo. Il profilo può essere anche solo temporaneamente sospeso selezionando "Disconnetti".
Come faccio a sapere se una persona è su Tinder?
Non è possibile fare una ricerca su una persona ben precisa inserendo i suoi dati su Tinder
Tinder funziona?
Tutto dipende da come lo usi, da quanto sei capace di selezionare le persone, da quanto interagisci. Certo è che ad oggi moltissime sono le coppie nate su Tinder, quindi questa app di incontri può rivelarsi funzionale.
Riproduzione riservata