Love & Sex

È ora di smetterla di cercare l’anima gemella

Cercare l'amore
16-05-2022
L’altra metà della mela non esiste. È solo un’illusione che rischia di farti molto male. Infatti, con la convinzione che là fuori esista una persona fatta apposta per te, potresti farti sfuggire occasioni speciali. Ecco perché dovresti smettere di cercare l’anima gemella

Inutile negarlo, tutti noi (o quasi), almeno una volta nella vita, abbiamo fantasticato a occhi aperti, sognando di trovare la nostra anima gemella, la metà della mela che ci completasse e ci rendesse pienamente felici. Ebbene, si tratta di un altro dei retaggi romantici di certe narrazioni dell’amore che tanti danni hanno fatto, in particolar modo al pubblico femminile. La completa affinità spirituale e sentimentale, infatti, non esiste, così come non esistono l’ingranaggio perfetto e il principe azzurro. Se ti vuoi bene e non vuoi più continuare a illuderti e soffrire, quindi, obbligati a smettere di cercare l’anima gemella.

Il che non significa che devi rinunciare all’idea di costruire un legame. Anzi, tutto il contrario. Invece di investire tempo ed energie in un traguardo irraggiungibile, dirotta i tuoi sforzi su un obiettivo molto più realistico e alla portata. Quale? Trovare l’amore. Per la precisione un amore sano. Sì, perché fra le due cose c’è una grande differenza.

VEDI ANCHE

Se l’anima gemella non esiste consoliamoci con la “twin flame”: come riconoscerla

Lifestyle

Se l’anima gemella non esiste consoliamoci con la “twin flame”: come riconoscerla

L’anima gemella non esiste

Perché devi smettere di cercare l’anima gemella? Semplice: perché non esiste, perlomeno non così come la intende la maggior parte di noi. Si tratta solo di un ideale che intere generazioni di uomini e donne, centinaia di libri e di film, diverse correnti culturali hanno contribuito a creare, ingigantire e instillare nelle nostre menti. Una “truffa” bella e buona.

L’idea che, da qualche parte del mondo, ci sia l’altra perfetta metà della mela per ciascuno di noi, infatti, è puramente illusoria. Certo, non possiamo negare che i rapporti umani siano fortemente influenzati dai fenomeni di compatibilità e incompatibilità. Tuttavia, un conto è dire che è più facile essere in sintonia con certe personalità piuttosto che con altre, un altro credere all’esistenza di ingranaggi ideali.

Sicuramente hai più chance di avere feeling con chi rispecchia i tuoi valori e possiede determinate caratteristiche. Ma attenta: nemmeno fra di loro potrai trovare l’anima gemella. Non pensare di essere tu sfortunata: la fortuna non c’entra proprio nulla. E non pretendere che l’altro sia all’altezza di uno stereotipo: non è giusto nei suoi e nemmeno nei tuoi confronti.

È un’illusione rischiosa

Fra l’altro, coloro che sono convinti che là fuori ci sia una persona con cui sono destinati a stare spesso partono con il piede sbagliato anche qualora incontrino qualcuno di speciale. La ragione? Presumono che per due anime gemelle la strada sarà sempre e solo in discesa.

Finiscono così con il dare per scontate tante cose, non mettendosi troppo in gioco e non condividendo importanti momenti di crescita, con la certezza che la relazione non potrà che essere semplice e piena di felicità.

Purtroppo non è affatto così. Se si vuole costruire un legame arricchente, felice e duraturo occorre impegnarsi giorno dopo giorno. Forse pensi anche tu che per due persone predestinate a stare insieme gli ostacoli siano pochi e mai insormontabili: attenzione a non farti male con le tue stesse mani.

VEDI ANCHE

Come capire se anche tu soffri di “apocalypsing”

Lifestyle

Come capire se anche tu soffri di “apocalypsing”

Mentre aspetti il partner perfetto potresti perdere occasioni interessanti

È arrivato, dunque, il momento di cambiare rotta e smettere di cercare l’anima gemella. Se continui a pensare e a ripetere a te stessa che esiste un partner “su misura” per te rischi di perdere il senso della realtà e di non apprezzare appieno le persone che incontri lungo il tuo cammino.

Con la speranza di conoscere qualcuno di ancora più affine a te potresti farti sfuggire ottimi potenziali partner e impedirti di costruire relazioni sane e appaganti. Smetti, quindi, di cullarti nelle tue illusioni e torna con i piedi per terra. Non devi diventare improvvisamente razionale e non credere più nel romanticismo e nella vita di coppia, ma “semplicemente” devi iniziare a concentrarti sulla ricerca dell’amore.

Invece di continuare a cercare qualcuno che sia fatto su misura per te, apriti alla possibilità di approfondire la conoscenza di persone che ti affascinano e con cui avverti una certa sintonia. Anzi, potresti addirittura uscire con uomini e/o donne da per cui non provi attrazione, ma che in qualche modo ti stuzzicano.

Smettere di cercare l’anima gemella, consigli utili

Vuoi smettere di cercare l’anima gemella e concentrarti sulla ricerca dell’amore ma non sai da che parte iniziare? Ecco qualche consiglio utile.

  • Non pensare più cose come “devo trovare il partner perfetto” o “voglio una persona che sia esattamente la mia metà”.
  • Se vuoi costruire un legame sano, devi prima imparare a voler bene a te stessa. Non puoi colmare i tuoi vuoti e le tue insoddisfazioni cercando dei riempitivi all’esterno. Coccolati di più, concediti degli spazi solo per te, coltiva le tue passioni, divertiti. Se stai bene e lo vuoi, prima o poi l’amore arriverà.
  • Quando conosci qualcuno di interessante non chiederti più “saremo fatti l’uno per l’altra?”, ma cose come “come mi sento quando sto con lui?”, “mi fa sentire speciale?”, “abbiamo gli stessi obiettivi per il futuro?”.
  • Se ha già iniziato una relazione che ti appaga, continua a investire su di essa. Attenzione, però, a non annullarti per l’altro.
  • Smettere di credere e cercare l’anima gemella non significa accontentarsi: non smettere mai di cercare qualcuno che ti ami per come sei, ti tratti come meriti e ti faccia sentire come desideri tu. 
Riproduzione riservata