Love & Sex

Che cos’è il sex blues e perché ci succede

sex blues
19-09-2022
Laura Sandroni
Cos'è il sex blues, quella sensazione di tristezza, malinconia e irritabilità che può arrivare dopo il sesso e che non si sa come fermare (o forse no)

Comunemente, si pensa che dopo un rapporto sessuale o un momento di autoerotismo appagante e in modo particolare con il raggiungimento dell’orgasmo, corpo e mente vivano un momento di totale benessere. Una sorta di tranquillità e rilassatezza generalizzata, come un effetto automatico post coito capace di soddisfare sia dal punto di vista fisico che mentale. Bene, non è sempre così. A volte, infatti, accade che dopo l’atto stesso (anche se piacevole sotto ogni punto di vista) si cada in uno stato di tristezza, malinconia e stress emotivo, in due parole il sex blues.

Una condizione post-orgasmo (ma non necessariamente) tutt’altro che rara e che porta chi la vive a sentirsi triste, irritabile e, nella maggior parte dei casi, con una gran voglia di piangere. Ma vediamo meglio di cosa si tratta. Cos’è davvero il sex blues e come comportarsi a riguardo.

VEDI ANCHE

Cosa significa avere un rapporto completo?

Lifestyle

Cosa significa avere un rapporto completo?

Cos’è il sex blues

Con il termine sex blues si indicano tutte quelle sensazioni di irritabilità, tristezza, malinconia e ansia che possono presentarsi come conseguenza al raggiungimento dell’orgasmo durante un rapporto sessuale, sia esso appagante o meno. Una condizione che, in termini medici, viene definita come disforia postcoitale.

Uno stato emotivo negativo e un fenomeno della sessualità – prevalentemente femminile - ancora non molto conosciuto. Ma da cosa si caratterizza? Il sex blues si manifesta come una sorta di depressione momentanea post-orgasmo. Che può portare chi lo vive a piangere in modo improvviso, allontanare il partner, aggredire verbalmente chi si ha di fronte, creare un motivo per litigare ma anche, esattamente al contrario, ricercare protezione dalla persona che si ha vicino. Provando, di fatto, uno scombussolamento a livello emotivo difficile da capire e controllare. Ma quali sono le ragioni che portano a vivere queste emozioni così diverse da quelle che ci si potrebbe aspettare?

Perché accade

I fattori alla base del sex blues sono tanti e tutti diversi tra loro.  Per prima cosa è importante ricordare che, al di là del significato di piacere fisico che gli si dà, l'orgasmo è un momento intenso che coinvolge sia la sfera fisica che quella psicologica. Provocando tutta una serie di modificazioni a livello fisiologico che, in un modo o nell’altro, vanno a influenzare la parte emotiva di chi lo vive. Sia con sensazioni di benessere e serenità generale sia, se la carica energetica è troppo intesa e difficile da gestire, provocando paura, ansia e tristezza.

Questo può dipendere sia  dagli ormoni del benessere, come l’ossitocina e le endorfine, che dopo l’orgasmo calano in modo brusco portando a un senso di abbattimento, sia dal significato che si dà all’atto sessuale. Da come lo si ve, dal tipo di rapporto che si ha con il/la partner, dalle motivazioni che hanno portato all’atto in sé, dalla predisposizione emotiva del soggetto e dal suo livello inziale di ansia, stress o di eventuali aspettative (verso di sé e verso l’altro).

VEDI ANCHE

Gli uomini possono fingere l’orgasmo?

Lifestyle

Gli uomini possono fingere l’orgasmo?

Scatenando tutta una serie di sensazioni fisiche di forte impatto che vanno a toccare prima il corpo e poi la parte emotiva. Destabilizzando il soggetto coinvolto e caricandolo di input difficili da gestire. E che sfociano nella manifestazioni sopra citate ( pianto, irritabilità ecc.). Questo  può comprendere anche la fuoriuscita di eventuali tensioni, pensieri, emozioni vissute e trattenute da tempo e che, in questo modo, trovano modo di sfogarsi.

Quanto c’entra il partner con il sex blues?

Il sex blues è una condizione che può essere influenzata anche dalla persona con cui si sta facendo sesso e dal rapporto o interazione che si ha con lui/lei.  Ma che nella quasi totalità dei casi è del tutto personale nel soggetto che la vive e che, come detto, può accadere anche in seguito a un rapporto appagante al di là del raggiungimento dell’orgasmo.

Ecco perché non serve a nulla colpevolizzare chi si ha accanto. Il sex blues, infatti, riguarda solo chi lo vive e solo lui/lei possono risolvere la situazioni, lavorando su di sé e sulle proprie emozioni.

Come superare il sex blues

Come? Semplicemente accettandosi così come si è. Ricordandosi sempre che ognuno vive la sua sessualità a suo modo e che questa comporta tutta una serie di dinamiche psicofisiche complesse. Il sex blues così come arriva se ne va e per evitare che questo vada a minare negativamente la vita intima e la relazione di chi lo vive, è importante prenderne atto, parlarne con il partner (che saprà che questo non dipende da lui/lei) e prendersi cura di sé.

Imparando a elaborare e vivere serenamente le proprie emozioni, di qualsiasi natura siano, dedicandosi delle attenzioni di benessere e qualche coccola in più, e inserendo qualche rituale post rapporto che vi faccia sentire bene come leggere un libro, ascoltare musica o farsi un bel bagno. E tutto ciò che può aiutarvi a calmare la mente e riprendere il controllo del vostro umore, vivendo la vostra relazione intima in modo più sereno e piacevole, sotto ogni punto di vista e in ogni sua parte.

Riproduzione riservata