Love

Quanti tipi di intimità esistono?

Coppia di innamorati che si abbraccia
Non esiste un solo tipo di intimità, ma tantissime sfumature di questo aspetto così importante nelle relazioni sentimentali

Cosa rende una relazione davvero forte e sana? La risposta è, senza ombra di dubbio, l’intimità. Un ingrediente che non può mancare quando costruiamo il legame con qualcuno. Spesso però dimentichiamo che questa connessione speciale ha tantissime sfumature e può essere non solo fisica, ma anche mentale ed emotiva. Imparare a conoscere i tipi di intimità può aiutarci a lavorare su questo aspetto e rendere più forte il rapporto con il partner.

VEDI ANCHE

Che cos’è l’intimità platonica?

Lifestyle

Che cos’è l’intimità platonica?

Intimità fisica

L’intimità fisica è senza dubbio quella più sperimentata e conosciuta in coppia. Ci consente di sentirci desiderati e apprezzati all’interno di una relazione. Abbracci, lunghi baci e carezze sono il modo in cui, attraverso il tocco, si stabilisce una connessione con l’altra persona. Quando raggiungi l’intimità fisica con il partner sai cosa apprezza, dove e come toccarlo, quali sono le zone del suo corpo che reagiscono al tuo tocco e come muoverti.

Intimità emotiva

Accanto all’intimità fisica per costruire al meglio una relazione è essenziale avere anche un’intimità emotiva. Un aspetto che arriva quando, per la prima volta, abbiamo il coraggio di mostrarci fragili di fronte all’altro. Se ti affidi a chi hai di fronte, svelando le tue vulnerabilità e accettando il rischio di poter essere ferita, questo salto nel vuoto ti porterà ad entrare in contatto con i sentimenti profondi del partner e a condividerli. Tanto preziosa quanto fragile, l’intimità emotiva ci lega a chi abbiamo di fronte in modo indissolubile e ci porta a sperimentare sensazioni forti e intense. Oltre a una forma di empatia che ci consente di comprendere come si sente il partner e di agire di conseguenza. 

Intimità mentale

Se l’intimità fisica si basa sul corpo e quella emotiva sulle emozioni, esiste anche un’altra forma di intimità: quella mentale. Arriva quando tu e il partner condividete valori, visioni della vita e idee. Quando percepite gli eventi e avete giudizi che vi portano entrambi dalla stessa parte. Questo non significa per forza condividere tutto ed essere sempre d’accordo, piuttosto vuol dire impostare il rapporto sul dialogo e lo scambio di opinioni.

VEDI ANCHE

La comunicazione sessuale migliora la vita di coppia: ecco come ottimizzarla

Lifestyle

La comunicazione sessuale migliora la vita di coppia: ecco come ottimizzarla

Intimità spirituale

Cosa accade quando si crea una connessione profonda che coinvolge anima, mente e corpo? Si crea un’intimità spirituale. In questo caso hai la sensazione di essere di fronte a qualcosa che non sai spiegare e che è più forte e grande di te. Ti senti vicino all’altro in un modo unico e diverso, intenso.

Come rafforzare l’intimità di coppia

Come abbiamo avuto modo di vedere l’intimità è qualcosa di complesso e particolare che si costruisce con fatica e con il tempo, usando impegno e dedizione. Fare l’amore con il partner è un atto molto intimo e profondo, ma non è di certo l’unico per creare un’intimità che rafforzi l’amore. Esistono infatti dei gesti piccoli quanto significativi che possono fare la differenza.

  • Baciarsi (bene)

Baciarsi è un gesto che rafforza l’intimità di coppia, ma che va vissuto e compiuto bene. Un bacio veloce prima di uscire è carino, ma vuoi mettere un bacio appassionato e lungo, che ti fa dimenticare qualsiasi cosa e ti impedisce di staccarti dall’altro?

  • Ballare insieme

Abbracciarsi, muoversi a ritmo e lasciare che siano i corpi a parlare: ballare insieme è un’esperienza che aumenta l’intimità di coppia. Ci affidiamo all’altro e l’altro – di contro – si affida a noi: non c’è nulla di più intimo.

  • Guardarsi

Può bastare uno scambio di sguardi – lungo e ricco di promesse – per far scoppiare la passione. Gli occhi d’altronde possono parlare per noi e trasmettere quello che magari non riusciamo a dire a voce.

  • Dormire insieme

Cosa c’è di più intimo che addormentarsi fra le braccia di qualcuno e svegliarsi con lui accanto? Un piccolo gesto che però può significare tantissimo e cementificare l’intimità di coppia.

  • Abbracciarsi

Dopo una brutta giornata, quando ci si vede dopo qualche ora o un giorno, in un momento di relax: abbracciarsi è sempre un gesto che crea intimità fra due persone. Consente di trasmettere quello che si prova e di far capire all’altro che non è solo e che è amato.

  • Condividere un segreto

Ognuno di noi ha un segreto che custodisce gelosamente e che può essere anche imbarazzante. Che sia qualcosa di strano che ci è capitato oppure un ricordo doloroso di cui non vogliamo parlare. Condividere un segreto ci porta ad aprirci nei confronti dell’altro creando con lui un’intimità che sarà indescrivibile.

  • Fare una pazzia

Una fuga all’ultimo minuto, una scelta azzardata e una decisione che non avresti mai preso: fare una pazzia con il partner aiuta a cementificare il rapporto e vi porta ad accrescere la fiducia uno nei confronti dell’altro.

  • Parlare di quello che conta

Cosa è davvero importante per te e per il partner? Se, oltre le normali chiacchiere quotidiane – più superficiali – riuscirete a condividere e discutere su ciò che conta per voi, avrete raggiunto un’intimità straordinaria.

Riproduzione riservata