Love & Sex

Come si comporta un partner con la triade oscura della personalità?

Come si comporta un partner con la triade oscura della personalità?
Un mix pericoloso di psicopatia, narcisismo e machiavellismo: la triade oscura è caratterizzata da tre tratti comportamentali che si sovrappongono e possono coesistere in una sola persona con cui, di solito, è impossibile portare avanti una relazione

Sappiamo bene di non poter individuare e dividere le persone che ci circondano in nettamente buone e nettamente cattive in termini assoluti perché tutti noi abbiamo lati oscuri più o meno preponderanti, ma esistono comportamenti che fanno pendere l’ago della bilancia in modo più certo. Un partner con la triade oscura della personalità si riconosce perché caratterizzato da veri e propri tratti comportamentali malevoli definiti, nitidi, più o meno semplici da individuare.

Non stiamo parlando di persone che mostrano sicuramente tendenze criminali di varia entità, piuttosto di individui con specifici tratti manipolatori, con grande insensibilità e un basso livello di coscienziosità e moralità, ma con una grande considerazione di sé e di ciò in cui credono. Sono infatti pronti a raggiungere i propri scopi in ogni modo, anche manipolando fino allo stremo il partner per poi liberarsene, buttandolo via come un vecchio fazzoletto usato e senza alcun ripensamento. Cos'è esattamente la triade oscura? Come si comporta un partner con la triade oscura della personalità?

VEDI ANCHE

Chi è il “Dark Empath” e perché può essere pericoloso

Lifestyle

Chi è il “Dark Empath” e perché può essere pericoloso

Come riconoscere un partner con triade oscura della personalità

Il termine triade oscura è nato nel 2002, frutto degli studi dei ricercatori Delroy L. Paulhus e Kevin M. Williams, poi ulteriormente approfondito negli anni con numerose altre ricerche. Come già accennato, parliamo di un particolare insieme di tre tratti della personalità che, secondo la psicologia applicata, coesistono e si sovrappongono nell’individuo per dare il via a comportamenti immorali, antisociali, manipolatori, impulsivi e portati avanti con grande freddezza. I disagi relazionali di una persona con triade oscura della personalità sono fortissimi: la strumentalizzazione dell’altro è all’ordine del giorno. 

Analizziamo meglio i tre tratti coinvolti nella triade:

  • machiavellismo

La personalità machiavellica è nota come tendente a valutare sia le persone che le situazioni in base alle proprie esigenze e bisogni. L'effetto pratico? L'abitudine a ingannare e manipolare gli altri senza rimpianti o ripensamenti, con totale insensibilità e impassibilità, pur di portare a termine uno scopo o ottenere un beneficio;

  • narcisismo

il narcisista ha bisogno di essere elogiato e ammirato dagli altri, abbagliandoli con un'immagine straordinaria di sé e un'autostima senza precedenti. Generalmente è una persona che mostra un carattere egoriferito, senza empatia, interesse o compassione verso gli altri. Conta solo l'Io: deve sembrare grandioso, inarrivabile, desiderabile. La mancanza di empatia è un tratto molto diffuso, così come l'arroganza e l'invidia nei confronti degli altri;

  • psicopatia subclinica

è un tipo di psicopatia che si manifesta con comportamenti antisociali legati alla consapevolezza di arrecare dolore o danno alla altre persone. Non esiste rimorso. Si manifesta con un basso livello di nevroticismo (indicatore che misura la tendenza all'ansia, allo stress, al pessimismo e alla rabbia).

I tratti correlati della triade oscura della personalità: l'interesse per l'altro

Gli studi condotti nel campo della psicologia applicata hanno svelato che le persone con la triade oscura provano disprezzo per gli altri in varie forme, sviluppando invece un'ossessione per loro stessi. Esiste la possibilità che possano provare un breve e temporaneo interesse per qualcuno, ma tornano presto a preferire una condizione di superiorità a qualsiasi costo, mostrandosi quasi intoccabili per chi sta loro intorno.

Mancano completamente di empatia, di compassione e di un senso di moralità, manifestando queste carenze nei famosi comportamenti correlati: l'introversione, ad esempio, diventa l'immersione totale nel sé senza attenzione verso l'esterno. L'interesse nei confronti dei rapporti amicali è inesistente, sostituito da cinismo e indifferenza. L'instabilità emotiva è una costante.

I comportamenti ambigui e aggressivi abbondano, così come la tendenza a stare sulla difensiva e a far soffrire gli altri, assoggettandoli con varie forme di umiliazione. Non vi è alcun senso di colpa legato a questi comportamenti che, anzi, sembrano galvanizzare chi li mette in atto.

VEDI ANCHE

Che cosa sono e come si riconoscono le micromanipolazioni?

Lifestyle

Che cosa sono e come si riconoscono le micromanipolazioni?

Come si comporta un partner con triade oscura della personalità

Come si comporta un partner con triade oscura della personalità? Individuare il problema è meno semplice di quanto sembri, nonostante il lungo elenco di comportamenti malevoli osservabili. Identificare le strategie di un narcisista o quelle di un manipolatore richiede occhio attento e un giusto "allenamento" a cogliere anche i piccoli dettagli, mettendoli insieme in un più grande puzzle. Un particolare è chiaro e lampante: un partner con triade oscura è incapace di mantenere relazioni a lungo termine.

Conquista con la sua aura carismatica e affascinante e con comportamenti adulatori incredibilmente insistenti (a volte, superando la soglia della decenza o della pazienza altrui). In generale, il partner con triade oscura è una persona estremamente intelligente che utilizza una forma di manipolazione furba ed efficace: convince l'altro di essere fortunato ad amarlo, mostrandosi attento, presente, falsamente comprensivo.

Eccitante e desiderabile, sempre alla ricerca di sensazioni forti, tende ad attirare partner annoiati, fragili, segnati da una deludente vita sentimentale, professionale o familiare, ora in cerca di emozioni e cambiamento, vogliosi di sentirsi desiderati e importanti per qualcuno.

Le attenzioni e le adulazioni sono però destinate a durare molto poco: appena avrà ottenuto ciò che desidera, il partner con triade oscura abbandonerà velocemente rapporti d'amicizia e relazioni sentimentali senza mai guardarsi indietro. Può capitare che una persona con triade oscura rimanga legata a alcuno per un tempo non brevissimo, ma creando sempre i presupposti per una relazione disfunzionale, infruttuosa, infelice e destinata a fallire.

La sua tecnica per allontanare l'altro è quella del vittimismo portato allo stremo: si giustifica per aver lasciato l'altra persona girandole le colpe, accusandola di essere la carnefice che non ha più voluto stare ai suoi giochi e alle sue regole, smettendo di accontentarlo. Il gaslighting è all'ordine del giorno: manipola le persone che lo circondano per instillare il dubbio che siano loro a sbagliarsi sulla fine della relazione, portandole a credere sia lui la vittima. Con questa forma manipolatoria di vittimismo avvicinerà nuove persone da sfruttare, buttandosi in altrettante relazioni temporanee, distruttive e fallimentari, con persone a cui racconterà un passato distorto e manipolato.

Oltre a una grande impulsività, anche l'incongruenza è un importante campanello d'allarme: anche se è un manipolatore esperto, il partner con triade oscura tende a perdere le fila di ciò che ha detto, tra bugie ed esagerazioni sempre più incredibili legate al suo senso di grandiosità e specialità. Man mano che il tempo passa non riesce più a sostenere ciò che ha raccontato, diventando più incoerente per chi lo ascolta, lo identifica come bugiardo (spesso, viene utilizzata direttamente la diagnosi di bugiardo patologico) e lo abbandona.

La certezza di avere il diritto di ottenere sempre ciò che desidera, il forte desiderio di potere e dominanza su chiunque lo circondi, la cura esasperata dell’aspetto fisico e la tendenza all'aggressività e all'ostilità quando le cose non vanno come vorrebbe sono altri tratti tipici che connotano il comportamento di un partner con triade oscura.

Infine, tende a collezionare partner sessuali per sentirsi validato, tradendo con freddezza emotiva e totale disinteresse e cercando anche nell'intimità delle esperienze forti. L'abuso di sostanze stupefacenti e/o alcol, se unito agli altri numerosi segnali, può essere un altro potente indicatore di partner con triade oscura.

Riproduzione riservata