Love

I segnali infallibili che dovrebbero farti capire che la persona con cui stai non ti ama più

segnali che non ti ama
Che si tratti di una storia appena nata o di una che sta naufragando, ci possono essere degli evidenti segnali che la persona con cui stai non ti ama, o che non ti ama più. Vediamo i più evidenti, ma anche quelli difficili da interpretare.

Segnali che non ti ama

Il tuo partner ha smesso di amarti? Se questo dubbio serpeggia nella tua mente, vuol dire che hai già qualche indizio. La fine del sentimento in una relazione può manifestarsi attraverso segnali sia palesi sia sottili, ma l'incapacità di riconoscerli spesso deriva dalla nostra negazione della realtà. Questo fenomeno si verifica in diverse fasi di una relazione: sia in quelle ben avviate, in cui il partner può aver smesso di provare affetto (o forse non l'ha mai realmente provato), sia in quelle da poco iniziate.

I nostri sentimenti possono, in molti casi, offuscare la nostra percezione degli eventi. Questo avviene perché tendiamo a non voler accettare la realtà dolorosa che il nostro partner non provi amore verso di noi. Inoltre, non dovremmo sottovalutare la capacità di alcune persone di manipolare emotivamente gli altri, spacciando indifferenza per mistero o disimpegno per indipendenza.

Per capire se il proprio partner, o potenziale tale, non ci ama davvero, è fondamentale osservare il suo comportamento e le sue azioni con oggettività. Alcuni segnali possono includere la mancanza di comunicazione, l'assenza di un reale interesse per la vita del partner, o un impegno superficiale nelle interazioni quotidiane. Anche il modo in cui una persona risponde alle esigenze affettive dell'altro, o la sua riluttanza a fare un qualsiasi progetto, possono essere indizi rivelatori.

Riconoscere questi segnali richiede un attento esame di sé e del proprio rapporto, considerando se le proprie esigenze emotive sono soddisfatte e se si sente una genuina reciprocità di sentimenti. Affrontare questi segnali può essere doloroso, ma è un passo cruciale per prendere decisioni informate riguardo al proprio benessere emotivo in una relazione. Andiamo allora a scoprire quali sono i principali segnali che ci rivelano che la persona con cui abbiamo una relazione non ci ama più.

VEDI ANCHE Come riconoscere i comportamenti di un partner che non sa stringere un legame affettivo LifestyleCome riconoscere i comportamenti di un partner che non sa stringere un legame affettivo

Segnali che non ti ama

In alcuni casi la deduzione è davvero semplice da fare, perché la persona con cui ci stiamo frequentando ha comportamenti abbastanza semplici da interpretare. Comportamenti che potrebbero avere senso se ci si conosce da pochissimo, ma che diventano sempre più rivelatori man mano che la relazione va avanti. Attenzione però: un eventuale coinvolgimento potrebbe renderci un po' restie a cogliere i segnali, anche quelli più incontrovertibili. Andiamo a vedere quali sono:

  • Non si fa sentire

Sembrerà scontato, ma se iniziamo una relazione con una persona e questa si fa viva quando vuole e sparisce per giorni, oppure ignora le nostre telefonate e i messaggi, non solo non ci ama, ma è proprio poco interessata a noi. Interrompete subito questa conoscenza, sono rari i casi con una concreta spiegazione.

  • Dice di non amare le etichette

Mai fidarsi di chi “non ama le etichette”, anche dopo lunghi mesi di frequentazione: di solito banalmente non ha voglia di ammettere che non vuole impegnarsi in alcun modo. Ci sono persone che iniziano a sudare freddo e scappano appena sentono parlare di coppia o fidanzamenti, e questo è un chiaro sintomo di una totale assenza di volontà nell’impegnarsi. Ovviamente non è un crimine, ma l'importante è che entrambi ne siano ben consapevoli. Le carte devono essere messe in tavola, in maniera tale che chi è più coinvolto non si faccia illusioni e abbia la possibilità di interrompere una relazione che non va incontro alle sue esigenze.

  • Non c'è mai nel momento del bisogno

Siamo indipendenti e non abbiamo bisogno di qualcuno al nostro fianco per essere complete, ma tutti prima o poi abbiamo bisogno dell'aiuto degli altri. Bisogna essere ben consapevoli di che tipo di relazione stiamo portando avanti: la persona che abbiamo "accanto" c'è davvero quando ne abbiamo bisogno? Il conforto, l’appoggio, l’aiuto, sono tasselli fondamentali in ogni relazione sana e matura, e non possiamo sentirci sole anche quando siamo in coppia. Nessuno è un’isola, tutti abbiamo bisogno di qualcuno al nostro fianco nei momenti più difficili, anche del quotidiano.

  • Sta pensando ancora all'ex

È vero, quando si comincia una nuova conoscenza, è molto comune parlare delle storie precedenti: è un modo per conoscersi, ma anche per mettere in chiaro chi siamo e cosa vogliamo da una relazione. Ma se lui ti parla sempre della sua ex, la controlla sui social, chiede ancora di lei agli amici, non ti ama, anzi, forse ti sta solo usando per farla ingelosire.

  • Non ti fa conoscere amici e famiglia

Purtroppo, ci sono anche coloro che danno sempre buca agli appuntamenti, gli impegnatissimi, che vi fanno credere di essere in una relazione, ma che non ci sono mai. E non vi ama neanche se continua a rimandare quel famoso incontro con gli amici, o la famigerata cena con la famiglia.

  • Frequenta altre persone

Questo non dovremmo suggerirvelo, ma la persona che frequentate non vi ama, ovviamente, se continua a guardarsi intorno, e che si sente ancora autorizzato a farlo perché, a suo dire, non è ancora una storia seria.

VEDI ANCHE Questi sono i segnali che una relazione durerà poco LifestyleQuesti sono i segnali che una relazione durerà poco

Segnali che non ti ama più

Ben diversa e complicata è la situazione se siamo in una relazione lunga e stabile, nella quale però si insinua il sospetto che il sentimento sia finito. Come capire se siamo in una relazione con una persona che non ci ama più? Ecco i segnali più frequenti:

  • Indifferenza

L’indifferenza è il campanello d’allarme più esplicito: il nostro partner vnon è interessato a ciò che diciamo, alle nostre giornate, a ogni proposta di coppia che facciamo. Una sorta di passività ma non dovuta alla ben più comune pigrizia, ma a un vero disinteresse nei nostri confronti.

  • Reagisce male alle nostre fragilità

Un uomo che indietreggia davanti alle nostre vulnerabilità non ci ama, o forse non ci ha mai amato: quando si è in una relazione davvero seria non ci sono paure che tengano, chi ci è accanto deve essere il nostro scoglio sicuro, non può lasciarci andare quando ne abbiamo più bisogno.

  • Non ci mette mai al primo posto

Se non siamo la priorità del nostro partner, non ci ama: non significa certo essere egocentriche e ossessive, ma di richiedere le attenzioni di cui ogni membro di una coppia ha diritto. Non possiamo venire dopo gli amici, il lavoro, gli hobbies, noi siamo parte della stessa vita, non un’aggiunta di cui ricordarsi quando si ha tempo. Tutti, donne e uomini, devono sentirsi speciali con la persona amata al proprio fianco.

  • La passione scompare

Anche il modo di fare l’amore può cambiare, ma se la vita sessuale diventa improvvisamente piatta o peggio inesistente il sintomo è abbastanza chiaro. Se poi anche la dolcezza, la tenerezza ed ogni forma di intimità via via svaniscono, la cosa non può essere ignorata.

  • Non c'è più dialogo

La fine del dialogo è anche la fine del rapporto. Sono ormai lontani i tempi in cui parlavate tantissimo, vi raccontavate tutto, e non avevate segreti. Tutti questi segnali indicano una crisi nel migliore dei casi, o che lui ha smesso di amarvi.

Riproduzione riservata