Love

5 motivi per cui la negoziazione è fondamentale nella coppia

importanza negoziazione nella coppia
20-05-2022
C'è chi vuole avere sempre ragione e chi preferisce trovare un accordo puntando sulla negoziazione, che è molto preziosa per qualunque coppia. Ecco perché

Denaro, amici, interessi, valori, parenti, sono tanti i motivi di potenziale scontro e crisi nella coppia, soprattutto se si hanno punti di vista molto diversi dal partner. La convivenza solitamente è il banco di prova e ci obbliga quasi quotidianamente alla negoziazione di coppia: vivendo sotto lo stesso tetto le differenze tendono a emergere suscitando più o meno frequenti battibecchi.

Tutto sta nello scegliere come affrontarli: si può optare per la negoziazione oppure per "il muso". Certo è che se non impariamo a venire a patti, perlomeno su certe questioni, la crisi è dietro l'angolo. Ecco allora perché è importante la negoziazione nella vita di coppia.

VEDI ANCHE Gli opposti si attraggono o è impossibile stare con una persona troppo diversa? LifestyleGli opposti si attraggono o è impossibile stare con una persona troppo diversa?

1. Aiuta a trovare soluzioni ai problemi

Chi punta sulla strada della negoziazione non rinuncia al conflitto e al disaccordo, ma sceglie consapevolmente di trovare un accordo anziché pretendere di averla vinta a tutti i costi. Insomma, una sana via di mezzo tra le esigenze del partner e le proprie. Più ci si abitua a negoziare, purché ovviamente la cosa sia reciproca, più la coppia diventa flessibile e libera da pregiudizi, pronta quindi alla collaborazione, nonostante i diversi punti di vista. Che anzi possono diventare di stimolo al cambiamento reciproco, ovvero una risorsa preziosa sia per te che per il tuo partner.

Affrontare gli eventuali disaccordi e problemi di coppia puntando sulla negoziazione aiuta pertanto a trovare più facilmente soluzioni. Purché tutte le parti coinvolte desiderino sinceramente intraprendere questa strada, evitando tentativi manipolatori. C'è infatti chi negozia in modo disonesto con lo scopo di ottenere più vantaggi, senza mai abbandonare l'idea della vittoria, che in questo caso viene perseguita in maniera subdola. Ovvio che un tale compromesso lascia in realtà un senso di profonda insoddisfazione in entrambe le parti coinvolte e non comporta di fatto un miglioramento nella relazione, ma solo una vittoria momentanea.

Crea un clima di accoglienza reciproca

Negoziare senza empatia è dura! Per venire incontro al punto di vista del partner e trovare di volta in volta un accordo, bisogna necessariamente adottare un atteggiamento empatico, imparando a mettersi nei panni dell'altro. Solo così puoi davvero renderti conto di ciò che pensa, desidera, crede, e nel complesso comprenderlo meglio.

Inoltre un clima di empatia reciproca è senz'altro positivo per la coppia perché ognuno dei partner sa di poter contare sull'altro, senza sentirsi giudicato. Chiaramente, quando hai accanto una persona disposta ad ascoltarti e a prendere in considerazione il tuo punto di vista, sei anche più sincera e più predisposta a tua volta all'ascolto. Si viene così a creare un clima di fiducia e affidabilità reciproca, preziosissimo affinché la relazione funzioni nel tempo e resista anche agli inevitabili urti.

VEDI ANCHE Quali sono le fasi dell’amore e perché è importante riconoscerle LifestyleQuali sono le fasi dell’amore e perché è importante riconoscerle

È utile ad affrontare i momenti di crisi

Prima o poi ogni coppia si trova ad affrontare dei momenti di crisi più o meno sofferti. Ebbene, in circostanze così delicate la negoziazione si rivela importantissima. Difatti, fatta eccezione per alcuni casi particolari, un atteggiamento di perenne ostilità non può che peggiorare la situazione.

Cooperando, invece, i partner si impegnano a cercare una soluzione saggia ai loro problemi, senza mettere di mezzo la fastidiosa e pericolosa competizione, tanto diffusa. L'obiettivo infatti non è vincere, ma trovare un accordo vantaggioso per entrambi. Anche lo stile di comunicazione assertivo, che aiuta ad esprimere in modo sincero il proprio punto di vista evitando di prevaricare l'altro, favorisce senz'altro la negoziazione, ancor più nei momenti particolarmente difficili, che possono capitare a tutti.

Ci insegna ad ascoltare l'altro

Per essere o diventare dei bravi negoziatori bisogna per forza imparare ad ascoltare l'interlocutore e avere pazienza. Qualcuno ci riesce per natura, qualcun altro impara strada facendo. In ogni caso ascoltare (e fare domande) è fondamentale, sia perché denota rispetto e considerazione del punto di vista dell'altro, sia perché consente di comprendere meglio le sue reali esigenze. Consapevolezza senza la quale diventa difficile trovare un accordo tra le parti.

Spesso infatti non capiamo realmente il punto di vista del partner e nemmeno ci interessa farlo, ma ci limitiamo a esporre i nostri interessi senza dimostrare alcuna considerazione per i suoi. Quindi parola d'ordine, ascolto. Anche perché facendoci l'abitudine si migliora notevolmente. Se non lo fai già, provaci!

Ci rende più flessibili

Scendere a compromessi nella coppia, come d'altronde nella vita, non è semplice. Bisogna evitare il giudizio facile, imparare ad ascoltare gli altri, coltivare la pazienza, mettere a tacere l'eccessivo orgoglio e smetterla di credersi sempre dalla parte della ragione. Tutte cose che a parole sembrano facili ma che, di fatto, non lo sono.

Eppure provare a metterle in pratica, passetto dopo passetto, può fare la differenza, rendendoci decisamente più flessibili e predisposte all'ascolto dell'altro. Che non significa rinunciare ai propri valori, alle proprie idee e ai propri punti di vista, ma imparare ad accogliere quelli altrui, senza giudicarli sbagliati a priori. Qualità preziosa non solo nelle relazioni di coppia, ma in qualunque altro ambito esistenziale. Parola d'ordine: elasticità mentale!

Riproduzione riservata