Love

Come si fa a dimenticare una persona e un amore finito? Le strategie efficaci

12-01-2024
La fine di una relazione è il motivo più frequente per desiderare di dimenticare una persona che ami. È un processo che richiede tempo e pazienza, ma ci sono alcuni consigli utili per superare una delusione d’amore

Come dimenticare una persona

La fine di una relazione è sempre dolorosa, perché per sopravvivere e andare avanti è necessario dimenticare una persona che ami. Certo, ogni storia è a sé stante e, quando si è all’apice della sofferenza – il mal d’amore esiste eccome – non consola molto sapere che «prima o poi, passa», ma si vorrebbe il libretto di istruzioni per dimenticare un ex.

Si tratta di un luogo comune che dice la verità, ma per arrivare a quel momento, quando il pensiero non ti farà più male, ci vuole del tempo. Non solo, ma armati di pazienza e speranza. Purtroppo non è possibile fare previsioni, né esistono rimedi rapidi. Tuttavia, esistono alcune strategie che possono aiutarti a dimenticare un amore sfortunato.

Per dimenticare affronta prima il dolore

VEDI ANCHE Non riesci a dimenticare l’ex? È ora di capire il vero motivo per cui succede LifestyleNon riesci a dimenticare l’ex? È ora di capire il vero motivo per cui succede

Se è vero che prima o poi passa e che dimenticare un ragazzo (o una ragazza) è possibile, non è invece valido pensare (o sentirsi dire) che «va tutto bene». Per dimenticare una persona che ami, il primo passo è proprio quello di affrontare il dolore. Hai appena chiuso una relazione? Non devi fingere che vada tutto bene. È normale che tu stia male, sarebbe strano il contrario. Certo, le amiche e chi ti vuole bene possono dispiacersi a vederti stare male, ma possono lo stesso starti vicino anche se sei particolarmente giù di corda. Reprimere e negare il dolore che provi non ti fa bene né accelera il processo.

Non nascondere le tue emozioni, al contrario esternale. Piangi, sfogati, da sola o in compagnia. Se ascoltare le playlist di canzoni tristi o guardare film strappalacrime ti aiuta a buttare fuori il dolore, va benissimo. Se accetti la tua condizione (temporanea) di malessere e la vivi, sarà più facile che passi. Al contrario, se ti reprimi, la sofferenza potrebbe sedimentarsi e sarà più difficile poi allontanarla.

Chiudere in modo netto per dimenticare un ragazzo

Il primo passo per dimenticare una persona è eliminare tutto ciò che ce la riporta alla mente. Adesso che hai preso contatto con il dolore, puoi passare al passo successivo per dimenticare chi ami. Si tratta di allontanare materialmente la persona che ti ha fatto soffrire. Infatti, è praticamente impossibile non pensare a qualcuno, se continui a essere circondata da oggetti e cose che te lo ricordano costantemente.
Quindi, prendi uno scatolone e mettici dentro tutte le cose (regali, biglietti, poster, magliette, etc) che associ a quella persona.

Se puoi, per un po’ evita di frequentare anche i posti in cui è molto probabile incontrare quella persona o che sono legati a momenti vostri.

Potrebbe essere scontato, ma in certi casi, per esempio quando si soffre per amore, è meglio sentirsi ripetere alcuni consigli “scomodi”. Oltre a inscatolare gli oggetti e evitare i luoghi “pericolosi”, per dimenticare una persona che ami, dovresti evitare anche i contatti tramite social e dintorni (quindi, se necessario, meglio bloccare).

Se il blocco vi sembra una soluzione troppo drastica, fate in modo comunque di non scrivere all’ex messaggi, né mail. Bandite anche telefonate e like o commenti sui social. A meno che non si tratti di una relazione disfunzionale, non serve bloccarlo sui social, ma di certo è meglio non controllare in continuazione i suoi profili, i suoi post o le sue stories. In altre parole: se ne sentite il bisogno non abbiate remore a bloccare. E non usate i telefoni delle amiche per fare altrettanto. Idem per chiedere di lui dai conoscenti. Per i primi tempi, è molto più utile tagliare i contatti, anche se al momento farà molto male.

Questo vale anche se l'altra persona vi cerca, magari anche in buona fede. Bisogna essere chiari e comunicare l'intenzione di non avere più contatti almeno per il momento. Tutto questo non vuol dire che si debba eliminare completamente questa persona dalla nostra vita. Se non ci sono motivi di rancore e se l'affetto di base resta, in futuro si possono anche riallacciare i rapporti, ma una fase di distacco è assolutamente necessaria.

VEDI ANCHE La strategia del no contact: come metterla in atto e perché è fondamentale per chiudere una relazione tossica LifestyleLa strategia del no contact: come metterla in atto e perché è fondamentale per chiudere una relazione tossica

Prenditi cura di te stessa

Una volta compiuti i primi passi per dimenticare una persona che ami, arriva il momento di pensare e concentrarti su di te, sul tuo corpo e sul tuo animo. Del resto, la persona più importante della tua vita, che non devi dimenticare, sei proprio tu. Ecco, spesso quando si soffre per amore, capita di trascurarsi. Non c’è niente di male se per tirarti su hai un po’ esagerato con gelato, cioccolato o patatine, è umano cercare conforto (anche) nel cibo. Però, pensa anche alla tua salute e torna a seguire un’alimentazione sana e equilibrata. Riprendi a fare lo sport che ti piace o, se sei poco sportiva, trova comunque un’attività fisica che ti permetta di tornare o restare in forma. Basta anche solo camminare. Gli antichi dicevano «mens sana in corpore sano», intendendo proprio che il corpo e la mente vanno curati allo stesso modo.
Per di più, meglio non rischiare di non piacerti allo specchio, quando ti sentirai pronta per tornare a uscire.

Prenditi il tuo tempo

Dimenticare una persona che ami non è un processo di pochi giorni. Soprattutto, non c’è una formula precisa che va bene per tutti. Magari qualcuno riesce in qualche settimana, altre in sei mesi, altre ancora potrebbero avere bisogno di più tempo. Prenditi il tempo che ti serve, senza fretta. Anzi, se puoi, evita di cercare un’altra relazione seguendo la tendenza «chiodo schiaccia chiodo». Non solo non è carino nei confronti dell’altra persona, ma non funziona nemmeno per te. Potrebbe perfino rallentare o rendere più complicato il tuo percorso.

Come dimenticare un amore: ricomincia dalla felicità

Un buon modo per ricominciare, è aprirsi alle novità. Se vuoi dimenticare una persona che ami, è il momento giusto per sperimentare nuovi hobby o sport, coltivare vecchie passioni o tentarne di nuove. Se ne hai la possibilità, potresti programmare un viaggio. Bastano pochi giorni, da sola o con le amiche, magari alla scoperta di una città o di una località che non hai mai visto, per staccare la mente e divertirti: ne hai tutto il diritto!

Quando sarai davvero sicura di avere recuperato il distacco necessario, dedica un ultimo pensiero alla relazione che vuoi dimenticare. Come ogni esperienza vissuta, potrebbero esserci delle cose che hai imparato di te e del tuo modo di amare. In questo modo, avrai davvero fatto tutti i conti con il passato e sarai pronta per riaprire la porta alla tua felicità.

Riproduzione riservata