Love

Come cambia davvero l’amore con il passare del tempo?

frasi d'amore per lui
Stai vivendo un’intensa storia romantica e ti stai chiedendo se è vero che l'amore può cambiare con il passare del tempo? Te lo sveliamo subito

Primordiale, viscerale, romantico, adolescenziale, platonico, l’amore può essere provato e vissuto in tanti modi diversi. Viverlo appieno significa godere dei numerosi effetti positivi che ha sul benessere psicofisico e scoprire sensazioni ed emozioni decisamente intense. Ma è vero che l'amore può cambiare con il passare del tempo? Come tutti i sentimenti, anche l’amore muta e si evolve nel tempo, quindi le trasformazioni nel corso degli anni sembrano essere inevitabili. Ma in che modo cambia l'amore nel tempo?

Ma tutto questo non deve essere visto come un qualcosa di negativo. Le persone crescono, cambiano e i sentimenti si adattano a questa evoluzione, diventando, in molti casi, più adulti e più solidi. Scopriamo insieme in che modo l'amore può cambiare con il passare del tempo e come evitare che questo mutamento possa essere vissuto in maniera negativa.

VEDI ANCHE Amore, innamoramento, infatuazione: le differenze ce le spiega la psicologia LifestyleAmore, innamoramento, infatuazione: le differenze ce le spiega la psicologia

Dall’infatuazione alla connessione

Giochi di sguardi, farfalle nello stomaco, imbarazzo, è capitato più o meno a tutte noi di provare queste piacevoli e spesso inaspettate sensazioni, al cospetto della persona di cui poi ci siamo innamorate. La chimica iniziale si è trasformata, pian piano, in qualcosa di più profondo, in una connessione intima e viscerale fatta di conoscenza, comprensione e affinità.

In questa giostra emotiva, l’infatuazione viene sostituita da un sentimento profondo che cresce con il tempo e che supera la superficie delle emozioni, per entrare in uno stato ancora più intenso. Cosa ci fa capire tutto questo? Che già all’inizio di una conoscenza, possiamo assistere a un cambiamento importante, a un’evoluzione delle emozioni e una concretizzazione di un sentimento così forte come l’amore.

Come cambia l'amore con il passare del tempo

L’amore che proviamo all’inizio di un rapporto è una forza dinamica che muta col mutare delle persone, delle situazioni, delle occasioni. Questo non deve spaventarci, anzi, deve farci comprendere l’enorme potenza di questo sentimento, un sentimento che non è stagnante, ma che piuttosto tende a crescere insieme a noi. Quindi sì, l’amore può cambiare con il passare del tempo e può rivelarsi un'enorme opportunità per rafforzare il legame che abbiamo con il nostro partner.

È proprio nel cambiamento che una coppia ha la possibilità di affrontare insieme tutta una serie di situazioni che se superate, possono contribuire a rinsaldare ancora di più la relazione. Se nulla muta, nulla cresce. Una coppia che non evolve è una coppia ancorata a dinamiche stantie, che non danno la possibilità di maturare e cambiare in positivo. Ancorarsi al passato per timore di perdere qualcosa nel presente vuol dire non comprendere che è proprio nel cambiamento che la coppia ha la possibilità di conoscersi meglio, di connettersi in maniera ancora più profonda e di affrontare insieme tutte le sfide della vita.

VEDI ANCHE Come si distingue una crush dal vero amore? Ecco le domande che dovresti farti LifestyleCome si distingue una crush dal vero amore? Ecco le domande che dovresti farti

Le sette fasi dell’amore

Per comprendere i lati positivi del fatto che l’amore possa cambiare con il passare del tempo, non possiamo non fare riferimento alle fasi dell’amore. Euforia, costruzione, innamoramento, disillusione, stabilità, sperimentazione, amore maturo. Sono sette, in particolare, gli stadi che ogni coppia vive quando si innamora.

Si tratta di step fisiologici che ci fanno capire in maniera semplice e chiara come l’amore non sia una forza statica e come la sua evoluzione sia votata alla crescita e al miglioramento dell’affinità tra partner. I lati positivi di queste fasi sono sostanzialmente due: la possibilità di rinsaldare costantemente un rapporto e la possibilità di capire che l’amore è svanito.

I sentimenti possono svanire

Non tutte le storie sono destinate a durare, anzi, nella maggior parte dei casi il primo amore non sarà di certo l’ultimo. Prendere coscienza del fatto che l'amore finisce, che non proviamo più ciò che provavamo all’inizio di una relazione, può rivelarsi un’esperienza difficile e spiacevole, ma in molti casi è inevitabile. Solo crescendo e maturando possiamo capire e accettare che l’amore non è solo mutato, ma è svanito e che la storia che stiamo vivendo è giunta al capolinea.

Comprendendo infatti che l’amore può cambiare con il passare del tempo, comprendiamo anche che non sempre si evolve in qualcosa di più profondo e maturo. È proprio grazie a questa evoluzione che possiamo iniziare a fare i conti con il fatto che i sentimenti romantici possono svanire, che non è colpa di nessuno e che è giunta l’ora di voltare pagina e scrivere un nuovo capitolo della propria vita.

Prendere coscienza di questo vuol dire darsi la possibilità di tornare ad amare nuovamente, di riaprire il cuore a nuove emozioni e nuove esperienze che attraverseranno le medesime fasi, ma che si evolveranno in modi anche molto diversi tra loro. Ogni storia è a sé, ma ogni storia cambia nel tempo così come cambiano le persone e i loro sentimenti.

Riproduzione riservata