Love & Sex

Advodating: il dating trend che ti fa trovare persone davvero adatte a te

advodating
01-11-2022
Stop a dialoghi noiosi o ad appuntamenti silenziosi: l'advodating è il trend che vi aiuta ad individuare il partner giusto in base a tematiche sociali e politiche che avete in comune

Il mondo del dating ha sempre più tendenze e il motivo è chiaro: siamo tutti alla disperata ricerca di persone davvero compatibili, e di una strategia per non perdere tempo con le persone sbagliate. E qui entra in campo un nuovo trend chiamato Advodating.

Vi è mai capitato di uscire con qualcuno che non condivida i vostri ideali? O che ha una idea politica molto diversa dalla vostra? Sapete già che molto probabilmente ci sono poche possibilità di proseguire; sono proprio quelli gli argomenti che scaldano di più le discussioni e soprattutto che evidenziano stili diversi di vita. Ecco perché nasce l’Advodating, il trend che vuole unire persone che si battono per le stesse cause.

VEDI ANCHE

Quali sono le domande “scomode” da fare assolutamente al primo appuntamento

Lifestyle

Quali sono le domande “scomode” da fare assolutamente al primo appuntamento

Cos’è l’Advodating

Siamo cresciuti tutti con il mito di Woodstock, un evento musicale e politico che negli anni ’60 ha unito gli attivisti di tutto il mondo in un appuntamento di cui ancora oggi si parla. L’Advodating è l’evoluzione moderna e attuale di quell’occasione ed è stata proprio la Generazione Z a dare vita a questo trend.

Uno studio ha rivelato che le donne millennial si rivelano per il 41% attiviste, e questa percentuale sale al 48% nel caso della generazione Z. Questo dato ci mostra come, soprattutto le ultime generazioni, siano molto impegnate socialmente e politicamente: ecco perché l’Advodating è una delle tendenze dating più in voga.

L’advodating ha iniziato a prendere piede nel 2020 negli Stati Uniti, dopo l’uccisione di George Floyd da parte della polizia; questo evento ha attivato proteste globali che hanno coinvolto tutto il mondo. Si è trattato di un evento trafico e anche fortemente simbolico, che ha reso sempre più evidente a moltissime persone quanto sia impossibile frequentare qualcuno che abbia idee molto diverse dalle nostre su tematiche così importanti. L’Advodating serve proprio a trovare persone che si battono per cause comuni.

Il termine Advodating nasce dalla combinazione tra il termine Advocate che significa <<sostenere una causa>> e la parola dating, diventata ormai di uso comune. Tra le cause più popolari troviamo il femminismo, il movimento Black Lives Matter o il DDL Zan. Viene applicato non solo nella vita ma soprattutto sulle app di incontri dove queste idee vengono mostrate in modo chiaro sul proprio profilo; alcune app di dating hanno persino inserito una sezione da compilare legata a cause e valori per aiutare le persone a trovare la propria anima gemella compatibile anche su tematiche così importanti.

Perché funziona l’advodating?

L’Advodating non è, come molti credono, l’uscita durante una manifestazione o un evento sociale in cui si grida con cartelli in mano e alla fine si prende un aperitivo. Cioè, potrebbe essere anche quella la vostra prima uscita ma non è così che nasce.

L’advodating ha lo scopo di unire persone che hanno le stesse affinità valoriali e culturali, questo aiuta ad avere un argomento di conversazione comune durante il primo appuntamento. Molte volte rompere il ghiaccio non è facile e trattare invece una tematica, al di fuori dell’amore, che possa mettervi d’accordo potrebbe iniziare a far girare la conversazione nel modo giusto.

Non si discosta poi tanto dal trend dell’Astrolove Dating dove però si cerca una compatibilità in base ai segni zodiacali.

Tra i vantaggi dell’Advodating non c’è solo la facilità con cui si può rompere il ghiaccio ma anche la maggiore facilità che ci sia una seconda uscita, oltre ad aver trovato una persona che la pensa allo stesso modo su tematiche che possiamo considerare particolarmente importanti per noi.

VEDI ANCHE

Come capire se le tue abitudini di dating sono tossiche e come darci un taglio

Lifestyle

Come capire se le tue abitudini di dating sono tossiche e come darci un taglio

L’Advodating per rompere il ghiaccio

Come abbiamo accennato, il primo appuntamento ha un problema comune, soprattutto quando si tratta di una uscita dopo qualche chiacchiera in chat con persone che non conosciamo: il silenzio. Molte persone, anche se compatibili, si bloccano per timidezza e non riescono a parlare. Avere una tematica sicura, su cui si ha la certezza di non sbagliare, può aiutare a rompere il ghiaccio e iniziare un dialogo costruttivo.

Advodating: come si svolge?

Come abbiamo accennato, non si tratta di andare ad una manifestazione, un evento o qualcosa di tematico: le uscite possono essere decise in base ai gusti di entrambi. Si può andare a bere un caffè, fare l’aperitivo o uscire a cena in un posto dove ci sono piatti che possono piacere ad entrambi. L’advodating non va a cambiare la tipologia di uscita quanto più il dialogo che potrà essere impegnato e virare verso alcuni temi caldi che mettono d’accordo i due interlocutori. Trovare persone che la pensano allo stesso modo su tematiche importanti come quelle che abbiamo accennato, può aiutare a rompere il ghiaccio e far proseguire la conversazione con più facilità.

In questo caso, più che mai, è importante essere sinceri. Quando si compila la bio di un profilo dating è necessario prestare attenzione alle richieste e soprattutto mostrarsi per ciò che si è; solo mostrandosi in modo autentico si potranno individuare persone potenzialmente adatte a noi. Trovare l’anima gemella non è affatto semplice ma scegliere di uscire con qualcuno con cui si hanno punti in comune sicuramente è un ottimo punto di partenza per evitare appuntamenti disastrosi.

Riproduzione riservata