Entertainment

Volami via, una straordinaria storia di amicizia in un film su Rai 1

volami via film rai 1
L’amicizia tra un giovane viziato e un ragazzino con disabilità è al centro del film Volami via, una toccante storia di crescita e redenzione in onda su Rai 1.

Rai 1 trasmette la sera del 1° aprile il toccante film drammatico Volami via. Diretto da Christophe Barratier e interpretato da Victor Belmondo, Gérad Lanvin e Yoann Eloundou, il film di Rai 1 Volami via racconta l’emozionante storia di amicizia, tratta da una vicenda realmente accaduta.

Thomas a quasi 30 anni si comporta ancora come un adolescente. Non lavora, fa festa tutte le sere, passa le giornate a letto in attesa di una nuova notte per uscire a divertirsi. Ma dopo la classica goccia che fa traboccare il vaso, il padre decide che è arrivato il momento per lui di crescere. Gli affida così un suo paziente. Marcus ha 12 anni ed è gravemente disabile, ma questo non gli impedisce di essere un ragazzo curioso ed entusiasta di tutto quello che la vita possa offrirgli.

Il patto è semplice tra padre e figlio: se Thomas non sarà in grado di occuparsi di Marcus, dovrà andarsene di casa e iniziare a cavarsela da solo. Ma il compito affidatogli lo cambierà nel profondo e l’incontro tra i due ragazzi sconvolgerà la vita di entrambi, cambiandola per sempre.

Un’amicizia per sempre

Volami via, proposto da Rai 1, è un film del 2021 diretto da Christophe Barratier, noto per le sue opere emotive e toccanti come Les Choristes. In questo film, Barratier esplora temi di crescita personale, responsabilità e redenzione attraverso una storia che intreccia le vite di due personaggi apparentemente opposti: Thomas, interpretato da Victor Belmondo (nipote illustre di Jean-Paul Belmondo), un giovane uomo viziato e privo di obiettivi, e Marcus, un adolescente affrontato da sfide significative a causa della sua salute portato in scena da Yann Eloundou.

Il film si apre con Thomas, che vive una vita dissoluta e senza scopo sotto l'ombra di un padre di successo, che decide di dare un ultimatum al figlio: prendersi cura di Marcus, che necessita di assistenza continua, come ultima chance per dimostrare la sua capacità di assumersi responsabilità. La premessa, semplice ma potente, pone le basi per un viaggio emotivo che va ben oltre il tipico racconto di formazione.

“Al centro c’è l’incontro casuale di due personaggi che sono entrambi in deficit nella lotta per la vita”, ha spiegato il regista. “La disabilità di Marcus gli impedisce di condurre una vita normale, mentre Victor, perfettamente capace ma incapace di trovare la sua strada, cerca sempre di fuggire dalla realtà. La loro ingenuità e innocenza mi toccano molto, forse perché riesco a relazionarmi adessa”.

Il film di Rai 1 Volami via brilla per la sua capacità di affrontare con sensibilità e umorismo temi delicati come la disabilità e la famiglia. La chimica tra Belmondo e il suo giovane co-protagonista è palpabile, portando a momenti di leggerezza e profonda emotività che bilanciano il film. Victor Belmondo dimostra un ammirevole range emotivo, riuscendo a trasmettere la frustrazione, la crescita e infine la redenzione del suo personaggio con una sincerità che cattura lo spettatore.

“Thomas, un ragazzo ricco viziato e immaturo, non è in grado di trovare il suo posto nella vita, e finisce per affidarsi ad un bambino disabile e svantaggiato per trovare la sua strada. La persona più saggia non è mai quella che pensi. Marcus impara a vivere con la sua disabilità e Thomas si rende conto che anche lui soffre di una disabilità emotiva”, ha aggiunto Barratier.

Il poster italiano del film di Rai 1 Volami via.
Il poster italiano del film di Rai 1 Volami via.

La recensione del film

Uno degli aspetti più riusciti del film di Rai 1 Volami via è la sua colonna sonora, che accompagna e amplifica le vicende narrate senza mai sovrastarle. La direzione di Barratier utilizza la musica non solo come sottofondo ma come un ulteriore strato narrativo, che arricchisce le dinamiche tra i personaggi e accentua i momenti chiave della storia.

Nonostante il rischio di cadere in cliché sentimentali, il film evita abilmente tali insidie grazie a una sceneggiatura ben scritta e a momenti di genuina umanità. Il film riesce a toccare corde emotive profonde, riflettendo sui valori dell'amicizia, della famiglia e del superamento delle proprie limitazioni.

La regia di Barratier si conferma attenta e riflessiva, con una particolare attenzione alla costruzione dei personaggi e alla loro evoluzione. La narrazione è costruita con cura, guidando lo spettatore attraverso il viaggio di Thomas e Marcus con un ritmo che sa essere sia dolce che incisivo.

Volami via, offerto da Rai 1 per Pasquetta, è un film commovente e ispiratore che esplora la complessità delle relazioni umane e il percorso verso la maturità. Con performance convincenti, una regia sensibile e una colonna sonora evocativa, il film si distingue come una delle proposte cinematografiche francesi più toccanti del 2021. È un promemoria che, nonostante le difficoltà, la crescita personale e la comprensione reciproca sono sempre possibili.

Volami via: Le foto del film

1/15
2/15
3/15
4/15
5/15
6/15
7/15
8/15
9/15
10/15
11/15
12/15
13/15
14/15
15/15
PREV
NEXT
Riproduzione riservata