Entertainment

The Cage – Nella gabbia: Aurora Giovinazzo e Desirée Popper, lottatrici MMA, nella clip in esclusiva del film

the cage nella gabbia film
Nelle nostre sale dal 22 febbraio, The Cage – Nella gabbia è un film che attraverso l’MMA racconta di libertà femminile e del desiderio di rompere le catene che ci imbrigliano. Con due straordinarie attrici nei panni di due rivali sul ring: Aurora Giovinazzo e Desirée Popper.

Arriva al cinema il 22 febbraio il film The Cage – Nella gabbia di Massimiliano Zanin. Con protagonisti Aurora Giovinazzo, Valeria Solarino, Brando Pacitto, Alessio Sakara, Desirée Popper, Patrizio Oliva e Fabrizio Ferracane, The Cage – Nella gabbia ci porta nel mondo dell’MMA, le arti marziali miste, per raccontarci la storia di Giulia, un ex promessa tormentata dal desiderio di tornare sul ring e sconfiggere la sua nemesi, Beauty Killer.

Sceneggiato dallo stesso Zanin con Claudia De Angelis con la collaborazione di Vittorio Alonzo e Andrea Sperandio, The Cage – Nella gabbia è una produzione Rodeo Drive, Wave Cinema e Fairway Film con Rai Cinema.

Il poster del film The Cage - Nella gabbia.
Il poster del film The Cage - Nella gabbia.

La trama del film

The Cage – Nella gabbia sin dalle prime immagini del film ci fa conoscere Giulia (Aurora Giovinazzo). Ex ex-promessa delle Mixed Martial Arts, ha lasciato il mondo degli incontri dopo un tragico incidente nella gabbia da combattimento. Lavora in un piccolo zoo a conduzione familiare con il fidanzato, Alessandro (Brando Pacitto), assiduo frequentatore di una comunità religiosa guidata dal carismatico Padre Agostino (Fabrizio Ferracane).

Tormentata dal desiderio di tornare nella gabbia di MMA, Giulia mette a rischio la relazione con Alessandro e il futuro che cominciavano ad intravedere insieme. A darle forza nelle scelte che è chiamata a fare c’è però il rapporto che si instaura con la nuova allenatrice, Serena (Valeria Solarino). Un legame profondo che sosterrà Giulia durante un difficile percorso di crescita, verso una liberazione dalla gabbia all’interno della quale rischia di rimanere rinchiusa e da cui per uscire deve confrontarsi con chi non è mai riuscita a battere, Beauty Killer (Desirée Popper).

Al suo fianco, anche l’allenatore in seconda Salvo, interpretato dall’ex pugile Patrizio Oliva, oro olimpico e campione del mondo, che con la sua presenza regala un’intensa verità ai momenti del film dedicati alla boxe. Allo stesso modo la presenza del campione di MMA Alessio Sakara, primo italiano a competere in UFC (Ultimate Fighting Championship), la più importante e celebre promotion a livello globale è stata fondamentale sia nella preparazione tecnica delle attrici, sia nella coreografia e nella veridicità dei combattimenti raccontati nel film.

The Cage - Nella gabbia: Le foto del film

1/26
2/26
3/26
4/26
5/26
6/26
7/26
8/26
9/26
10/26
11/26
12/26
13/26
14/26
15/26
16/26
17/26
18/26
19/26
20/26
21/26
22/26
23/26
24/26
25/26
26/26
PREV
NEXT

Il prezzo della libertà

Presentato ad Alice nella Città, The Cage – Nella gabbia è un film che, attraverso il sacrificio e la dedizione della protagonista Giulia per l’MMA, va oltre la storia di rivincita sociale per presentarci una giovane donna che deve, contando sulle sue forze, liberarsi dalle tante gabbie sociali in cui è rinchiusa. La più pericolosa è rappresentata dalla relazione tossica che vive con Alessandro, un giovane che esercita su di lei una preoccupante pressione psicologica che culmina in una scena di violenza fisica che nessuna donna dovrebbe mai provare sulla propria pelle.

Ma c’è anche la gabbia della religione cattolica, che ha il volto di quel padre Agostino portato in scena da un Fabrizio Ferracane all’ennesima potenza con uno dei suoi personaggi al limite del mefistofelico. Alla sua figura sono connessi anche i temi del fallimento, del senso di colpa e della punizione etica, figli di una concezione patriarcale per cui appartenere al sesso femminile implica semplicemente concedersi come unico lusso la maternità.

“Non credo che si sia mai veramente liberi”, ha dichiarato Zanin in un’intervista. “Tutti vivono nelle proprie gabbie, nei propri limiti. A volte ci illudiamo di essere liberi, ma spesso siamo noi stessi a chiuderci in un recinto. La verità è che essere liberi ha un prezzo”. E quel prezzo la Giulia di Aurora Giovinazzo, sorprendente, lo pagherà esigendo il resto nell’incontrare la Beauty Killer di una superba Desirée Popper (la prossima settimana al centro di un’intervista esclusiva). Possiamo vedere entrambe nella clip che vi mostriamo in esclusiva.

La clip in anteprima

Riproduzione riservata