Entertainment

Palma, un amore di cane: Un film Sky racconta la vera storia di un cane che ha atteso il suo proprietario per due anni all’aeroporto

Sky propone il film Palma, un amore di cane. La commovente storia è tratta da una vicenda realmente accaduta in Russia negli anni Settanta quando un uomo abbandonò il suo cane volutamente all’aeroporto prima di partire.

Palma, un amore di cane è il film che Sky Cinema trasmette il 7 agosto ed è pronto a farvi tirare fuori i fazzoletti. Racconta infatti l’incredibile ma vera storia di un cane pastore di nome Palma inavvertitamente lasciato in aeroporto. Palma fa così amicizia con Kolya, un bambino di nove anni la cui madre è appena morta lasciandolo con un padre che conosce a malapena, un pilota d'aereo. Quello tra cane e bambino sarà un legame segnato da avventure incredibili, vera amicizia e amore incondizionato.

La trama del film Palma, un amore di cane

Palma, un amore di cane, film in prima visione assoluta proposto da Sky, ha inizio quando Palma, un cane pastore, è costretta a separarsi dal suo proprietario. Quando il suo padrone parte per andare all’estero, Palma non può salire per questioni sanitarie sul volo e viene lasciata all’aeroporto. Ed è all’aeroporto che Palma continua a nascondersi nella speranza di veder tornare indietro il suo proprietario. Un po’ come faceva il cane protagonista di Hachiko. Ma il tempo passa inesorabilmente e tra i passeggeri che arrivano non c’è mai colui che lei, pazientemente, aspetta.

Anche Kolya, un bambino di nove anni, ha da poco cominciato a frequentare l’aeroporto. Dopo la recente morte della madre, si è trasferito a vivere con il padre, un pilota che a malapena conosce. Pian piano, Palma e Kolya si avvicinano l’una all’altro, imparano a conoscersi e a riconoscersi come spiriti affini. Condividono molto più di quanto credono, vivono lo stesso senso di solitudine e diventano amici inseparabili.

Ben presto, però, il padre di Kolya sarà costretto a fare una difficile scelta tra lavoro e famiglia. Cercherà così di guadagnarsi l’amore e la fiducia del figlio. Ma il loro legame si rinsalderà quando l’uomo sarà costretto a trovare un modo per non separare Kolya e Palma nel momento in cui ritornerà il proprietario del cane.

Il poster di Palma, un amore di cane.
Il poster di Palma, un amore di cane.

La vera storia di Palma

La sceneggiatura del film Sky Palma, un amore di cane si basa su una storia vera verificatasi tra il 1974 e il 1976 a Vnukovo. Qui, un cane di nome Palma lasciato all’aeroporto ha atteso per diversi anni il ritorno del suo proprietario. Ogni giorno si recava sulla pista di atterraggio e andava incontro a ogni volo IL-18, lo stesso che il suo amato padrone aveva preso, rimanendo ogni giorno deluso dal suo mancato arrivo. La sua vicenda, in grado di commuovere tutti i passeggeri e gli addetti dell’aeroporto, è stata raccontata per la prima volta nel 1976 da un articolo del giornalista Yuri Rost su un importante quotidiano sovietico. Ma la sua vicenda è stata anche al centro di un film per la tv prodotto nel 1989 ma mai arrivato in Italia.

Palma, un amore di cane è il quel progetto grande, complesso e interessante che ho sempre sognato di portare sullo schermo”, ha dichiarato il regista Aleksandr Domogarov.  “Tutto è cominciato quando quasi per caso mi sono imbattuto su Facebook sull’articolo originale di Yuri Rost. La storia mi ha talmente emozionato e ho cominciato a riflette su come potrebbe andare l’incontro tra un cane con la persona che lo ha abbandonato facendo una scelta ben precisa: come si può tradire così qualcuno che ti è fedele più di ogni altro? Quello è stato lo spunto iniziale ma in fase di sceneggiatura abbiamo introdotto elementi che ovviamente non esistevano”.

“Attraverso la storia della vera Palma lasciata in aeroporto, abbiamo voluto indagare il complesso rapporto tra un padre e un figlio, un rapporto cementato dalla presenza del cane stesso. È grazie a Palma che il padre si affeziona a Kolya e che Kolya trova un amico che riempie la sua solitudine e una famiglia che non pensava di avere. Per me, Palma, un amore di cane è la storia di come tutti abbiano aiutato Palma e di come Palma abbia unito una famiglia. La vera Palma, invece, ha dovuto affrontare ingiustizie, maltrattamenti e tradimenti, nell’attesa che il suo proprietario ritornasse”, ha concluso il regista.

Aleksandr Domogarov, il regista di Palma, un amore di cane.
Aleksandr Domogarov, il regista di Palma, un amore di cane.

Alcune curiosità sul film

Per il ruolo di Kolya, il bambino protagonista del film Sky Palma, un amore di cane sono stati provinati più di 300 bambini diversi. La scelta del regista è poi ricaduta sul decenne Leonid Basov, al suo esordio cinematografico.  Palma è invece portata sullo schermo da Liliya, un pastore femmina di sette anni al suo primo importante impegno cinematografico. Ciò che di lei colpisce ed emoziona è sicuramente lo sguardo: i suoi occhi lucidi sembrano davvero tristi e in perenne attesa di qualcuno.

Le riprese del film, presentato in anteprima mondiale al Moscow Film Festival e campione di incassi in Russia, si sono tenute in tre differenti Paesi (Russia, Bielorussia e Giappone) nel corso di quattro stagioni differenti. La versione del film Palma, un amore di cane proposta da Sky è leggermente diversa da quella giapponese, che include scene che sono state realizzate nella prefettura di Akita in Giappone, con la partecipazione di alcuni importanti attori giapponesi. La differenza è data dall’aggiunta di alcune sequenze ambientate nel 2020, con al centro un Kolya oramai anziano (impersonato dal padre del regista) che va in Giappone per comprare un akita.

Curiosamente, nel film appaiono in piccoli camei anche alcuni componenti della troupe cinematografica, dai produttori all’assistente alla regia, passando dal regista stesso.

Palma, un amore di cane: Le foto del film

1/47
2/47
3/47
4/47
5/47
6/47
7/47
8/47
9/47
10/47
11/47
12/47
13/47
14/47
15/47
16/47
17/47
18/47
19/47
20/47
21/47
22/47
23/47
24/47
25/47
26/47
27/47
28/47
29/47
30/47
31/47
32/47
33/47
34/47
35/47
36/47
37/47
38/47
39/47
40/47
41/47
42/47
43/47
44/47
45/47
46/47
47/47
PREV
NEXT
Riproduzione riservata