Entertainment

Non siamo più vivi: Quello che sappiamo del nuovo k drama (zombie) di Netflix

k drama studenti
Arriva finalmente su Netflix Non siamo più vivi, il primo k drama a sfondo zombie. Pochi i dettagli sulla trama ma quello che trapela ci incuriosisce. Cosa racconta? Che è successo in un liceo coreano? Chi sono gli zombie? C’è un trailer?

Non siamo più vivi è il k drama a carattere zombie che arriverà su Netflix il prossimo 28 gennaio. La piattaforma, dopo continui rinvii dovuti a un lungo stop delle riprese a causa della pandemia da CoVid, ha finalmente rilasciato un’anteprima della serie con Park Ji-hu, Yoon Chan-young, Cho Yi-hyun, Lomon, Yoo In-soo, Lee You-Mi e Lim Jae-hyeok.

Di Non siamo più vivi, il nuovo k drama Netflix, finora non si sa molto. Ma qualche dettaglio in più è emerso da un comunicato stampa, che ha solleticato gli amanti sia dei k drama sia della tematica zombie. Ma di cosa parla la serie? Perché è così attesa? Potrà mai sostituire The Squid Game tra gli appassionati di serie?

Di cosa parla Non siamo più vivi?

Nel comunicato diffuso, Netflix ha finalmente chiarito di cosa racconta Non siamo più vivi, il k drama a sfondo horror. Al centro della prima stagione, composta da 12 episodi, c’è un gruppo di studenti intrappolato in una scuola superiore. I ragazzi si ritrovano in situazioni terribili mentre cercano di salvarsi da un’invasione zombie che ha come oggetto la loro scuola.

Non siamo più vivi è basato su un popolare webtoon del creatore Joo Dong-geun, pubblicizzato come un “graphic novel di zombi in stile coreano” e caratterizzato da libera immaginazione, trama avvincente e meticolosi dettagli.

Da quando Netflix ha annunciato la serie, i fan sono in fibrillazione anche per via del nome del regista scelto. Si tratta di Lee JQ, che si è fatto conoscere con le serie tv Beethoven Virus e The Legendary Police Woman. Lee JQ ha anche riscontrato particolare successo con Intimate Strangers, remake del nostro Perfetti sconosciuti rivelatosi un blockbuster in Corea.

A scrivere Non siamo più vivi, il nuovo k drama targato Netflix, è invece Chung Sung-il, noto per l’eterogeneità dei prodotti a cui ha lavorato, dalla serie The Slave Hunters alla saga cinematografica The Pirates.

Il poster

Il teaser poster di Non siamo più vivi, k drama in arrivo su Netflix, presenta una scuola travolta dall’orrore e dal caos. Il cortile della scuola è macchiato di sangue. L’edificio è avvolto dalle fiamme e innumerevoli studenti sono intrappolati nella scuola. Sono bastati questi pochi elementi per catturare e incuriosire il pubblico, attirato dall’idea di una storia horror che si svolge in un liceo da cui si propaga un misterioso virus zombie.

non siamo più vivi
Il poster di Non siamo più vivi.

Il trailer di Non siamo più vivi

Il primo video di Non siamo più vivi, il k drama Netflix disponibile dal 28 gennaio, mostra un assaggio di un’intensa battaglia tra studenti trasformati in zombie e studenti sopravvissuti all’epidemia che cercano disperatamente di fuggire. Ci mostra uno studente nel laboratorio della scuola e basta questo a farci voler sapere di più su quello che genera il caos più totale.

Intrappolati in una scuola infestata dal virus, senza telefoni cellulari, cibo e chi si prende cura di loro, gli studenti ricorrono a tutto pur di difendersi dagli zombie. Nella loro disperata lotta per la sopravvivenza, ricorrono a lampade, scrivanie, banchi e librerie per difendersi.

In più, Noi non siamo vivi promette di scrivere un nuovo capitolo del genere zombie con la storia di un gruppo di impavidi studenti che troveranno amore e amicizia nel bel mezzo dell’apocalisse.

Non ci resta che attendere il 28 gennaio per vedere come i giovani coreani reagiscono alla loro prima invasione zombie!

Riproduzione riservata