Leggere

5 libri che hanno segnato gli ultimi anni

Approfitta del maggior tempo libero e della voglia di relax e leggerezza che solo l’estate sa regalare per leggere cinque libri imperdibili degli ultimi anni

Tempo di vacanze… tempo di libri. Se durante l’anno hai accampato qualsiasi scusa pur di non leggere, ora non hai più alibi a tua disposizione. Approfitta del maggior tempo libero e della voglia di relax e leggerezza che solo l’estate sa regalare per coltivare un’attività che saprà darti tanti benefici. Provare per credere. Ecco cinque libri imperdibili degli ultimi anni che hanno avuto un grandissimo successo e vale la pena mettere in valigia: non te ne pentirai.

Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie

No, non è solo un libro per bambine (ma se conosci qualche ragazzina, falle questo regalo: sarà un dono preziosissimo). Quelle raccontate da Francesca Cavallo ed Elena Favilli in questo volume edito da Mondadori sono storie “universali”, che vale la pena leggere e conoscere a tutte le età. Per questo Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie rientra a pieno titolo fra i libri imperdibili degli ultimi anni.

Scienziate, pittrici, astronaute, sollevatrici di pesi, musiciste, giudici, chef... le 100 protagoniste sono fonti da ispirazione per tutte le donne, modelli positivi di coraggio, generosità e determinazione.

Da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kahlo, da Margherita Hack a Michelle Obama: ciascuna delle 100 donne raccontate in queste pagine e ritratte da 60 illustratrici provenienti da tutto il mondo ti insegnerà quant’è bello combattere per realizzare i propri sogni.

Il libro è stato ampiamente apprezzato in Italia e all’estero per la sua opera di sensibilizzazione sulla questione di genere.

L’amica geniale

Supporto, competizione, empatia, peso, condivisione, rivalità, gelosia: quella fra Elena e Lena è un’amicizia complessa, talmente intensa da scatenare emozioni anche opposte fra loro. Il legame raccontato nella quadrilogia de L’amica geniale di Elena Ferrante nasce nella Napoli del dopo guerra fra due bambine insofferenti alle rigide regole del rione in cui abitano. Con la fine delle elementari, iniziano a perdersi di vista perché solo una riesce a proseguire negli studi. Tuttavia, i loro percorsi continuano a intrecciarsi fino all’ultimo capitolo della loro vita.

L’amica geniale è il primo romanzo della serie omonima, pubblicato nel 2011. Gli altri tre volumi si intitolano: Storia del nuovo cognome (2012), Storia di chi fugge e di chi resta (2013), Storia della bambina perduta (2014). La saga ha consacrato Elena Ferrante come una delle più importanti scrittrici italiane contemporanee. E, infatti, il “Time” l’ha inserita tra le 100 persone più influenti al mondo. Ancora oggi, però, la sua vera identità è avvolta nel mistero, anche se sono state formulate diverse teorie al riguardo.

Il libro ha ispirato una serie firmata da Saverio Costanzo e prodotta da Hbo-Rai Fiction e Timvision. La sceneggiatura è stata scritta dalla stessa Ferrante insieme a Saverio Costanzo, Laura Paolucci e Francesco Piccolo.

Steve Jobs

Pubblicato in Italia da Mondadori e scritto da Walter Isaacson, Steve Jobs, come dice il titolo stesso, racconta la storia appassionante e ammaliante dell’imprenditore che in pochi anni ha fondato un vero e proprio impero, diventando uno degli uomini più ricchi e potenti del mondo.

Per riuscire a scoprire e trasferire su carta tutto il carisma e la genialità di Steve Jobs, l’autore ha affrontato un’impresa quasi epica: solo dopo quaranta colloqui personali con Steve Jobs in oltre due anni, e più di cento interviste a familiari, amici, rivali e colleghi, ha dato alle stampe la sua biografia (autorizzata).

Non pensare che la storia sia in qualche modo di parte e influenzata dall’ingombrante presenza del cofondatore di Apple, morto nel 2011 per un tumore: nonostante abbia collaborato alla stesura del libro, Steve Jobs non ha imposto filtri o vincoli sul testo né ha preteso di approvarlo prima della pubblicazione. Inoltre, ha incoraggiato famigliari, conoscenti, colleghi e rivali a raccontare in modo onesto e trasparente tutta la verità.

Cambiare l’acqua ai fiori

Pubblicato da E/O nella collana Dal mondo, Cambiare l’acqua ai fioridi Valerie Perrin è stato uno dei libri imperdibili e rivelazione degli ultimi anni. Vincitore nel 2018 del Prix Maison de la Presse, presieduto da Michel Bussi, ha riscosso un successo mondiale inimmaginabile. E a ragione. Infatti, affronta in maniera delicata e con una scrittura avvolgente temi molto sensibili.

Protagonista della storia è Violette Toussaint, guardiana di un cimitero di una cittadina della Borgogna. Per certi versi, è simile a Renée dell’Eleganza del riccio: entrambe nascondono dietro a un’apparente banalità e trascuratezza, una personalità molto sfaccettata, incredibili doti e tanti misteri.

Le persone in visita al cimitero, spesso, fanno tappa nella casetta della donna, che ha sempre un sorriso e una parola gentile per tutti ed è sempre pronta ad ascoltare le loro storie. Tutto cambia, però, con l’arrivo di un poliziotto, determinato a capire la ragione per cui l’amata madre ha chiesto, come ultimo desiderio, di essere sepolta proprio nel cimitero che Violette cura come un giardino, accanto a un uomo a lui sconosciuto. Da quel momento la storia prende una piega inaspettata.  

Le cronache del Ghiaccio e del Fuoco

In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, i “Sette Regni”: ecco dove ha inizio Le cronache del Ghiaccio e del Fuoco, una delle più famose saghe del fantasy di sempre. A renderlo uno dei libri imperdibili degli ultimi anni tanti elementi: la storia avvincente, che si fa sempre più intricata con il passare degli anni e dei volumi, la scrittura coinvolgente, i personaggi ambigui, gli intrighi politici, i ribaltamenti di fronte solo per citarne alcuni.

Ogni capitolo è presentato attraverso il punto di vista di uno dei personaggi principali. Inizialmente, doveva essere una trilogia. Ma nel corso degli anni la storia ha acquistato talmente spessore che l’autore, George Raymond Richard Martin, ha calcolato che serviranno almeno sette libri per portarla a termine. Al momento ne sono stati pubblicati cinque.

Riproduzione riservata