Entertainment

La ruota del tempo: perché non perdere la nuova serie tv fantasy di Amazon Prime

Serie tv La ruota del tempo
Una saga di romanzi fantasy molto amati e il loro adattamento per il piccolo schermo, l’attesa finalmente sta per finire: gli episodi della serie tv fantasy La ruota del tempo arrivano su Amazon Prime

Le serie (ma anche i film) tratti da romanzi amati generano sempre una grande attesa, non poteva essere diversamente quindi per La ruota del tempo.

Si tratta della nuova serie tv fantasy in arrivo a partire dal 19 novembre su Amazon Prime.
Un appuntamento da non perdere, non solo per i tanti fan del ciclo di libri firmato da Robert Jordan, ma anche perché si preannuncia un progetto di altissimo livello per ambientazione e cast.

Saprà accontentare lo sguardo critico di chi ha amato i best seller di Robert Jordan?

Solo il tempo potrà dirlo, ma intanto non mancano le ottime ragioni per immergersi nelle atmosfere fantastiche di La ruota del tempo.

La ruota del tempo, cosa sappiamo della serie tv fantasy

L’attesa è altissima, vi basti sapere che i primi tre episodi saranno online sulla piattaforma streaminig Amazon Prime Video il 19 novembre, ma prima ancora della messa in onda è arrivata la fumata bianca per la lavorazione della seconda stagione (le riprese sono già iniziate: il 19 luglio del 2021).

Il che significa che le aspettative sono davvero grandi.

La produzione, invece, ha iniziato a lavorare alla prima stagione a settembre del 2019, con un’interruzione a marzo 2020 a causa della pandemia. Poi la ripresa ad aprile 2021.

Ora il risultato di questo lavoro sbarca su Amazon Prime Video per gli appassionati del genere fantasy e per i tanti fan della serie. Un totale di otto episodi di un’ora ciascuno: i primi tre saranno rilasciati il 19, poi uno a settimana.

La ruota del tempo mescola il fantasy con l’avventura in un mix intrigante che emerge già dalle immagini rilasciate con il trailer.

La trama

Immaginiamoci un mondo fantastico, in cui la magia è rara e caratteristica solo di alcune donne.

In questa ambientazione suggestiva si muove uno dei personaggi principali, ovvero Moiraine Damodred, che fa parte di un’importante organizzazione di nome Aes Sedai.

La donna, arrivata nella cittadina dei Fiumi Gemelli, sceglie alcuni ragazze e ragazzi per compiere con loro un viaggio insidioso, mentre crede che tra loro si nasconda la reincarnazione del Drago Rinato.

Intrigante questa trama, vero?

Il cast

Un’altra ottima ragione per non perdere questa nuova serie tv è il cast, ricco di interpreti di alto livello.

A partire dalla protagonista Moiraine Damodred, che viene portata sul piccolo schermo da Rosamunde Pike: talentuosa attrice britannica, ha fatto parte del cast di film indimenticabili.

Ad esempio come non ricordarla nei panni della splendida Jane Bennet nella versione cinematografica di Orgoglio e Pregiudizio datata 2005? Ma non solo perché è stata anche la Bond girl di La morte può attendere. Tra gli ultimi progetti (che le sono valsi candidature e premi) si possono ricordare: L’amore bugiardo - Gone Girl, A Private war e I care a lot.

Tra gli altri attori si possono ricordare anche Zoë Robins (se non vi viene in mente di chi si tratta allora guardatevi – ad esempio - Power Rangers Ninja Steel), Madeline Madden (nel suo curriculum anche la partecipazione al film tratto dalla serie Dora l’esploratrice).

Se si scorre il cast si può notare anche la presenza di Álvaro Morte, reduce dalle cinque stagioni della serie cult La casa di carta.

I libri

Se siete tra coloro che non hanno letto i libri della fortunata serie letteraria divenuta best seller, questo breve recap è proprio per voi.

Infatti uno dei motivi per cui l’adattamento sul piccolo schermo de La ruota del tempo è imperdibile, risiede senza ombra di dubbio in questi romanzi che nel corso del tempo sono divenuti dei veri e propri best seller.
La serie è composta da 14 volumi: fino al 12esimo sono stati scritti dall’autore originale Robert Jordan, poi deceduto nel 2007.

Però, per non lasciare la storia incompleta, lo scrittore aveva affidato alla moglie e al suo editore capitoli già scritti, registrazioni e appunti, da cui si è partiti per concludere la serie con un dodicesimo volume poi suddiviso in tre libri finali. L’arduo compito è stato affidato allo scrittore Brandon Sanderson.

Una serie scritta tra il 1990 e il 2013 e che ha ottenuto tantissimo successo in tutto il mondo. E il risultato sono stati i tanti progetti paralleli nati da questa saga: se la serie tv in arrivo su Amazon Prime Video è solo l’ultimo tassello, non si possono dimenticare i videogiochi dedicati all’universo de La ruota del tempo, ma anche la musica.

Suggestioni creative che partono dalle pagine di un libro e approdano in altre forme artistiche. La ruota del tempo è solo una delle ultime saghe letterarie a trovare una loro collocazione anche nel mondo delle serie tv. Tra le ultime si possono ricordare Bridgerton, grande successo Netflix che si ispira ai libri di Julia Quinn, Tenebre e ossa tratto dai romanzi di Leigh Bardugo e, per finire, Guida astrologica per cuori infranti dall’omonimo romanzo di Silvia Zucca.

Tutti successi annunciati. Per La ruota del tempo, ora, non resta che attendere!

Riproduzione riservata