Una scena di Autumn in New York

5 film romantici che ti fanno riscoprire la bellezza dell’autunno

Le foglie ingialliscono, il panorama diventa suggestivo e caldo: è il momento migliore per una maratona di film romantici autunnali, che raccontano storie d'amore delicate incorniciate da una stagione bellissima e malinconica

Ti sei mai soffermata a pensare a quanto incantevole sia l'autunno? No? Allora devi proprio fare una piccola maratona di film romantici autunnali, che ti faranno comprendere quanto questa stagione sia estremamente emozionale.

Sì, perché l'autunno non è sinonimo di appassimento, ma di rinnovamento: il superfluo ci lascia per farci riscoprire la parte più resistente e duratura di noi. E cosa c'è di più duraturo e resistente dei sentimenti? Ecco i film che ce lo spiegano al meglio.

Autumn in New York

Un colpo al cuore, un film delicato e appassionato, un classico dell'autunno: Autumn in New York (disponibile su Prime Video) è il primo e più iconico dei film romantici autunnali.

Racconta la storia di Will Keane (Richard Gere), un uomo vicino alla mezza età che intreccia relazioni senza futuro, e della spensierata Charlotte Fielding (Winona Ryder), con cui pensa di avere una storiella passeggera.

Pensa, perché non è così che andrà: quando sta per chiudere la relazione, infatti, Charlotte gli rivela che la loro storia non avrebbe comunque avuto un futuro perché lei sta morendo. Will si ritrova in difficoltà: spinto anche dalla nonna di Charlotte sente di doverle stare accanto, anche se vorrebbe fuggire.

L'unica che sembra non dare peso alla cosa è Charlotte che, invece, vive la sua vita istante per istante. Charlotte è talmente luminosa che Will si rende conto di amarla e inizia a fare di tutto per salvare la sua vita, riallacciando anche i rapporti con la figlia, che da tempo si erano persi.

Purtroppo, Charlotte muore. Ciò che però rimane a Will è la consapevolezza di essere in grado di amare, unito a un ritrovato legame con la figlia, che lo renderà nonno.

Chocolat

Non possiamo parlare di film romantici autunnali senza citare Chocolat (disponibile su Prime Video): questo film è un vero e proprio inno all'amore e al cambiamento.

È ambientato in un piccolo paesino francese, Lansquenet-sur-Tannes, dove tutto è sempre uguale e dove ogni cosa diversa dal consueto viene vista come una devianza. Un giorno, però, cambia qualcosa: un irrequieto vento del nord porta nel villaggio due straniere, la pasticciera Vianne Rocher (Juliette Binoche) e la figlia Anouk.

Vianne apre una cioccolateria in periodo di quaresima, che diventa fonte di tentazione e attrae alcune donne già insofferenti della vita del villaggio. Ciò porta a uno scompiglio generale che aumenta quando alcuni gitani arrivano sul fiume del villaggio.

Tutti ne stanno ben lontani tranne Vianne, che si avvicina alla comunità di zingari e si lega subito all'affascinante Roux (Johnny Depp). Ciò porterà a un crescendo di eventi che, però, avranno un lieto fine: non solo Vianne e Roux resteranno insieme, ma l'intero villaggio si troverà finalmente libero da pregiudizi e storture.

Harry ti presento Sally

Tra i film autunnali romantici non può mancare Harry ti presento Sally (disponibile su Apple Tv). Tutto ruota attorno a Harry Burns (Billy Crystal) e Sally Albright (Meg Ryan), che dopo aver finito l'Università decidono di trasferirsi a New York per lavorare.

I due vengono messi in contatto da Amanda, fidanzata di Harry e migliore amica di Sally, per fare in modo che dividano insieme il viaggio in auto e le spese. Durante il viaggio, però, i due si conoscono meglio.

Harry le confessa di trovarla attraente ma Sally declina le sue avances, proponendogli di rimanere amici e incassando da lui un secco diniego perché l'uomo ritiene che non possa esistere un'amicizia tra uomini e donne.

Arrivati a destinazione i due si salutano, non sapendo che sono destinati a incontrarsi ancora. Ciò succede in diverse occasioni: prima dopo qualche tempo, in aeroporto, e si troveranno anche a salire sullo stesso aereo.

Poi, cinque anni dopo, si incontrano casualmente in una libreria a Manhattan: lei ha appena lasciato il suo compagno e lui la moglie. A dispetto di quanto sostenuto da Harry anni prima, tra loro si instaura una profonda amicizia che li porta a confidarsi tra loro in maniera onesta e schietta.

Harry e Sally hanno delle brevi relazioni, insoddisfacenti e si tengono perennemente in contatto. Una sera, i due finiscono a letto insieme e ciò compromette il loro rapporto che, però, è destinato a diventare molto più di quanto pensavano.

Dolcissima e iconica è la dichiarazione finale di Harry: sono venuto stasera perché quando ti accorgi che vuoi passare il resto della vita con qualcuno, vuoi che il resto della vita cominci il più presto possibile

Un'ottima annata

Disponibile su Prime Video, Un'ottima annata ha uno sfondo unico e incantevole: è stato girato in Provenza e le scene nel vigneto sono state girate a Château La Canorgue durante la vendemmia del 2005.

Protagonista della storia è Max Skinner (Russell Crowe), un broker londinese molto attaccato al suo lavoro, cinico e piuttosto avido. Orfano, ha solo un parente, lo zio Henry, che vedeva spesso da piccolo quando si recava a trovarlo in Provenza.

Un giorno, lo zio muore e Max diventa erede della sua tenuta e del relativo vigneto. Preso atto della cosa, parte con tutte le intenzioni di venderla. Mentre viaggia verso la tenuta, però, investe una donna, Fanny Chenal (Marion Cotillard), proprietaria del bistrot del paese. Tra loro comincia una rapporto particolare, di odio e amore.

Muovendosi nei luoghi dov'è cresciuto e respirando un'aria densa di sentimento, Max si renderà conto di essere più di ciò che è diventato e di desiderare, più della ricchezza, una vita piena.

Coco

Chi ha detto che il romanticismo deve necessariamente essere legato all'amore? Coco è un capolavoro Pixar (disponibile su Disney+) che amplia il romanticismo ai rapporti esistenti nelle famiglie.

Gira tutto attorno a una festività autunnale per eccellenza, il Dia de Los Muertos. Il protagonista del film è il piccolo Miguel, che vive in una famiglia dove la musica, che è la sua passione, è bandita. Questo perché il padre della nonna di Miguel, Coco, l'ha abbandonata quando lei era piccina.

Miguel però non intende rinunciare al suo sogno e proprio nel Dia de Los Muertos fugge e ruba la chitarra dalla tomba del suo idolo Ernesto De La Cruz. Ciò gli darà accesso, per motivi inspiegabili, al mondo dei morti.

Qui Miguel conoscerà i membri della sua famiglia che omaggia ogni anno e scoprirà qual è la vera storia della nonna Coco. Il suo viaggio sarà divertente ma anche (e soprattutto) emozionante e commovente.

Riproduzione riservata