Sigourney Weave tra le donne che hanno cambiato la storia del cinema

5 film con donne protagoniste che hanno cambiato il loro ruolo nella storia del cinema

Ci sono pellicole che hanno fatto la storia e donne che hanno cambiato per sempre il mondo cinematografico

Donne bellissime e carismatiche, dotate di carattere, talento e una flessibilità. E guai a chiamarle solo commedianti. Sono le donne che hanno cambiato la storia del cinema, con i loro ruoli. Le stesse che hanno modificato le carte in tavola dimostrandoci di avere il potere di fare ogni cosa.

Sono le attrici che hanno dato vita ad alcuni dei personaggi più iconici della storia cinematografica perché hanno saputo interpretare, in maniera inaspettata, dei ruoli che non avevano mai ricoperto. Sapete di chi stiamo parlando?

I ruoli delle donne che hanno cambiato la storia del cinema

Madri, cantanti, donne in carriera ed eroine: questi sono solo alcune delle figure che le donne che hanno cambiato la storia del cinema, hanno interpretato. E lo hanno fatto benissimo, al punto tale da essere diventate iconiche.

Perché hanno rifiutato di rimanere all’ombra degli attori maschili, perché hanno saputo reinterpretarsi e mettersi in gioco, e l’hanno fatto in maniera eccellente. 

Non è un caso che proprio questi ruoli hanno lanciato le carriere di queste attrici, o le hanno sublimate. A loro, infatti, va anche il merito di aver trasformato alcune pellicole in successi intramontabili.

Ecco perché ci sembra doveroso ripercorrere la storia di queste donne e dei dei film altrettanto iconici che hanno cambiato il cinema.

Marlene Dietrich e L’angelo azzurro

Figlia dell'ufficiale di polizia militare Louis Erich Otto Dietrich e di Elisabeth Josephine Felsing, Marlene Dietrich ha dimostrato al mondo intero le sue doti innate da attrici. Dopo aver lavorato con successo esibendosi nei cabaret, ha ottenuto il ruolo della cantante Lola Lola nel film L’angelo Azzurro.

Il primo aprile del 1930, in occasione della prima del film tenutasi al Gloria Palast sulla Kufüstendamm di Berlino, Marlene Dietrich è diventata un mito. Simbolo di una femminilità sensuale e misteriosa, ma al contempo ironica e sfacciata, l’attrice tedesca ha cambiato per sempre la storia del cinema.

Donne che hanno cambiato la storia del cinema: Frances McDormand

Tra i film più iconici che vedono protagoniste le donne che hanno cambiato la storia del cinema, troviamo anche Nomadland, con l’incredibile interpretazione di Frances McDormand

L’attrice statunitense, conosciuta anche come anti-diva per la sua poca propensione a stare davanti alla lucina rossa, con questo film si è aggiudicata l’ennesimo Oscar. Questo riconoscimento l’ha messa sul podio insieme ad altre attrici dal calibro di Meryl Streep e Igrid Bergman. Tutto merito della sua bravura e del ruolo che è stata chiamata a interpretare.

Frances McDormand, in Nomadland, è Fern. Una donna di mezza età che dopo aver perso il marito e anche il suo lavoro, parte alla scoperta dell’America a bordo di un furgone per dare un nuovo senso alla sua vita.

Non vi daremo spoiler in merito al film, ma possiamo dirvi che quella della McDormand è sicuramente un’interpretazione destinata a restare nella storia.

Alien e Sigourney Weaver

Se c’è un riconoscimento che va a Sigourney Weaver è quello di essere riuscita a interpretare, perfettamente, quel ruolo che fino a quel momento era destinato solo agli uomini. Così, con Alien, un pezzo della storia cinematografica è stato riscritto.

Per questo non potevamo non inserire Sigourney Weaver tra le donne che hanno cambiato la storia del cinema. L’attrice, già apparsa al cinema nel film Io e Annie, è stata consacrata al successo mondiale proprio con il film di Ridley Scott.

E stata, infatti, la prima attrice a recitare come protagonista in una pellicola di fantascienza. Nonché una delle poche in tutta la storia del cinema a ricevere la candidatura al premio Oscar per un film della categoria horror/fantascienza.

Anche se non ha vinto l’Oscar, la sua interpretazione, così come quel film, sono rimasti nella storia.

Donne che hanno cambiato la storia del cinema: Meryl Streep

Un discorso a parte merita Meryl Streep, non solo perché fa parte delle donne che hanno cambiato la storia del cinema con i loro ruoli, ma anche perché lei è quella che più di tutti ha saputo farlo più volte nel corso della sua carriera.

Non è un caso che la vincitrice di 3 Premi Oscar, sia stata definita camaleontica, proprio per le sue capacità di adattarsi ai diversi ruoli, e regalarci interpretazioni magistrali ogni volta.

Tuttavia nella sua lunga carriera, c’è stato un ruolo che più di tutti sembra destinato a restare nella storia. Stiamo parlando di Miranda Priestly ne Il Diavolo Veste Prada.

La cinica e viziata direttrice della celebre rivista di moda è sicuramente il personaggio femminile del cinema più iconico di sempre. La si può amare o la si può odiare, quel che è certo è che non la si può dimenticare. 

Leia Organa, Star Wars e Carrie Fisher

Dici Star Wars e rispondi Leia Organa, il personaggio femminile più iconico della storia del cinema, quello interpretato dalla strepitosa e compianta Carrie Fisher. 

Sulla sua biografia si legge attrice e cabarettista, ma è chiaro che quel ruolo che ha interpretato in Star Wars ha cambiato per sempre la storia del cinema.

Questo perché, prima di lei, la donna vista sul grande schermo era solo quella che doveva essere salvata dal cavaliere di turno, o quella che soffriva per amore.

Ed è merito di Carrie Fisher, che rientra di diritto nelle donne che hanno cambiato la storia del cinema, se Leia Organa è riuscita a scardinare gli stereotipi e le convinzioni sulle donne. È lei ad aver portato sul grande schermo una figura fortissima, coraggiosa e ribelle.

Riproduzione riservata