Entertainment

Davos: La forza di una eroina nella nuova serie tv di Canale 5

davos 1917 serie tv canale 5
Ambientata durante la Prima guerra mondiale, la serie tv di Canale 5 Davos racconta la storia di una giovane infermiera che da donna sottomessa al patriarcato si trasforma in simbolo universale di autodeterminazione.

Canale 5 propone da mercoledì 19 giugno in prima serata la serie tv Davos. Composta da sei episodi da 45 minuti, Davos è diretta da Jan-Erick Mack, Anca Miruna Lazarescu e Christian Theede, e ha per protagonista l’attrice Dominique Davenport, nota per essere la Sissi dell’omonima serie tv evento sempre di Canale 5.

Corre l’anno 1917. La Prima guerra mondiale sta devastando l'Europa. Ma non Davos, la nobile città termale nelle Alpi Svizzere, che sembra un'oasi di pace. Tuttavia, dietro le quinte, la neutrale Svizzera diventa il centro di una spietata battaglia tra gli agenti segreti delle potenze mondiali. La giovane infermiera Johanna Gabathuler viene inaspettatamente coinvolta tra i fronti: per riconquistare sua figlia, si lascerà coinvolgere in un gioco mortale con i servizi segreti tedeschi e improvvisamente diventerà l'ago della bilancia che deciderà tra guerra e pace.

La trama della serie tv

Protagonista della serie tv di Canale 5 Davos è la ventiduenne Johanna Gabathuler, intrepretata da Dominique Davenport. Johanna è un'infermiera svizzera eccezionalmente dotata che diventa una maestra dello spionaggio nella lotta per il suo figlio illegittimo e svolge missioni decisive per la guerra. Silenziosa e premurosa, è anche determinata.

 Il padre di Johanna, Peter Gabathuler, il direttore influente del sanatorio di Davos, è un patriarca tipico di quel tempo. La madre russa di Johanna è morta dandola alla luce. Sua sorella, Mathilde, ha sempre dovuto lottare per l'amore del padre, mentre la piccola di famiglia, Johanna, è stata lasciata fare ciò che voleva. Ma per Johanna, Davos è sempre stato troppo limitato. Johanna fa il suo passo più grande verso la fuga all'inizio della guerra, quando va al fronte come infermiera della Croce Rossa.

In Belgio, si innamora di un soldato tedesco, che si sta riprendendo nell'ospedale da campo. Diventa il suo primo amante. Ma il soldato deve tornare in guerra – e viene ucciso poche settimane dopo sul campo di battaglia. Johanna scopre di essere incinta. Quindi torna nell'unico luogo dove c'è pace in quel momento, l'unico posto che ha: Davos.

Ma, del tutto inaspettatamente, la sua famiglia la intercetta e la costringe a dare alla luce il suo bambino in una clinica privata: nessuno deve scoprire che ha un figlio illegittimo – sarebbe la fine del matrimonio combinato con un influente parlamentare.

Johanna dà alla luce sua figlia. Il neonato le viene portato via nella sala parto e dato in affidamento anonimo come trovatello. Distrutta, torna a Davos e si sottomette alla volontà di suo padre. Disperata, considera il suicidio. Il suo lavoro infermieristico al sanatorio è l'unica cosa che la mantiene. È profondamente affascinata dalla sua paziente preferita, la contessa Ilse von Hausner. Ilse non si cura dell'opinione pubblica. Non segue le regole, le crea. Questo impressiona Johanna – e per lei, Ilse diventa un modello e una figura materna.

Fino a quando, cioè, Ilse afferma di sapere qualcosa sul luogo in cui si trova la figlia di Johanna. La contessa tedesca inizia a manipolare Johanna, per farla spiare per suo conto. Tuttavia, Johanna ribalta la situazione: Ilse deve non solo pagare per il lavoro di spionaggio di Johanna, ma anche fornirle una nuova identità – altrimenti Johanna smaschererà Ilse.

Johanna si coinvolge sempre di più nelle sue attività di spionaggio. Le cose diventano davvero pericolose per Johanna quando si innamora di nuovo – questa volta, del chirurgo. Mangold.

Come spia chiave per il Servizio Segreto Tedesco, Johanna si evolve da una donna manipolata da altri a un'agente segreta autosufficiente, che fa di tutto per salvare suo figlio, ma cade vittima dell'attrazione del potere e delle emozioni...

Il poster della serie tv di Canale 5 Davos.
Il poster della serie tv di Canale 5 Davos.

I personaggi

Conosciamo da vicino gli altri due personaggi principali che segnano il destino di Johanna nella serie tv di Canale 5 Davos.

  • CONTESSA ILSE VON HAUSNER (JEANETTE HAIN)

È una donna affascinante, spiritosa, astuta e manipolatrice. E questo la rende una delle migliori agenti del Dipartimento III b, il Servizio Segreto dell'Impero Tedesco. È addestrata in tutti i tipi di armi e nelle tecniche di combattimento corpo a corpo, una killer, che farà di tutto per la sua patria. Con Ilse, tutto è uno scambio: essere in debito con lei significa essere alla sua mercé.

Johanna è usata come informatrice da questa donna e la loro relazione fluttua tra attrazione reciproca e sfiducia. Perché non appena Ilse non avrà più bisogno di Johanna, la eliminerà o almeno questo è il suo piano. Ilse sfrutta freddamente la ricerca di Johanna per il suo bambino e il suo bisogno di una figura femminile di riferimento. Allo stesso tempo, inizia a sviluppare un affetto per la sua allieva...

Ilse è la donna che Johanna inconsciamente vorrebbe essere: libera, forte, sicura di sé e autosufficiente. Infine, Ilse vuole proteggere Johanna da se stessa. Vuole impedire a Johanna di diventare come lei – ma per riuscirci, la contessa dovrebbe tradire tutti e tutto...

  • DR. CARL MANGOLD (DAVID KROSS)

È un brillante chirurgo tedesco. Attraente e misterioso, non permette a nessuno di avvicinarsi a lui. È cresciuto in un ambiente semplice a Kiel. Suo padre andò per mare come marinaio, ma morì presto. Sua madre si risposò poi con un medico militare. Mangold deve la sua formazione come chirurgo al “New General Hospital Eppendorf” sotto il professor Hermann Kümmell, suo patrigno. È segnato dal senso dell'onore e del dovere verso i suoi genitori. Per non essere un peso per loro, si arruola per il servizio militare.

Talentuoso e ambizioso, si fa strada e viene presto promosso al grado di tenente. Va in guerra con entusiasmo e senso del dovere. Ma ciò che attende il giovane tenente al fronte è puro orrore: invece di una lotta onorevole, i soldati vengono falciati dalle mitragliatrici o bruciati dai lanciafiamme tedeschi.

Mangold è costretto a sparare a un soldato di 14 anni. Disgustato da se stesso, fugge e diventa un disertore. Vuole espiare le proprie colpe unendosi al nemico, la Triplice Intesa, per impedire a tutti i costi che la Germania vinca la guerra. Con una nuova identità – come Dr. Carl Mangold – si reca a Davos, dove da spia deve sondare i tedeschi feriti nel sanatorio per fornire ai paesi dell'Intesa informazioni importanti.

Qui, Mangold è incantato da Johanna. Dal punto di vista medico, è brillante. Come lui, è stata al fronte e lo capisce. Johanna è la prima persona a cui racconta le sue tragiche esperienze di guerra. Si innamorano e per la prima volta Mangold riapre le porte alla speranza. Fino a quando scopre che lei lavora per l'altra parte, per i tanto odiati tedeschi...

Davos: Le foto della serie tv

1/19
2/19
3/19
4/19
5/19
6/19
7/19
8/19
9/19
10/19
11/19
12/19
13/19
14/19
15/19
16/19
17/19
18/19
19/19
PREV
NEXT
Riproduzione riservata