Entertainment

Cheerleader per sempre: Su Netflix una commedia dal gran cuore

Un’inedita Rebel Wilson è la protagonista di Cheerleader per sempre, un film Netflix che promette di essere divertente ma al tempo stesso sentimentale.

Dal 13 maggio è disponibile sul Netflix il film Cheerleader per sempre, una commedia con una scatenata (e dimagrita) Rebel Wilson. Resa celebre da Pitch Perfect. Rebel Wilson interpreta una cheerleader che, dopo essere stata in coma per vent’anni, si risveglia nel corpo di una trentasettenne ma con la testa ancora ferma a reclamare il titolo di reginetta del ballo.

Con la regia di Alex Hardcastle, Cheerleader per sempre conta su un affollatissimo cast, popolato da attori come Sam Richardson, Angourie Rice, Zoé Chao e Alicia Silverstone.

Cosa racconta il film

Al centro di Cheerleader per sempre, film disponibile su Netflix dal 13 maggio, c’è Stephanie Conway, la ragazza più popolare del liceo di Harding. È il capitano della squadra delle cheerleader, esce con il quaterback della squadra liceale ed è sulla buona strada per diventare la reginetta del ballo di fine anno. Tutte le ragazze la invidiano, voglio essere lei, e tutti i ragazzi vorrebbero stare al suo fianco come fidanzati.

Stephanie ha tutto ciò che una ragazza della sua età desidera. Almeno, fino a quando una disastrosa acrobazia da cheerleader non la manda in coma. Passano velocemente vent’anni: Steph si risveglia dal lungo coma ma ha oramai 37 anni. Il suo corpo è notevolmente cambiato ma per lei tutto è fermo a un attimo prima della caduta. Decide così di rientrare nel suo liceo e riprendersi ciò che il destino le ha tolto. Non importa che le sue compagne siano più giovani: è pronta come vent’anni prima a prendersi lo scettro di reginetta del ballo!

Rebel Wilson in Cheerleader per sempre.
Rebel Wilson in Cheerleader per sempre.

Tre domande al regista

A dirigere Cheerleader per sempre, film original Netflix, è Alex Hardcastle. Abbiamo posto tre domande al regista per saperne di più sulla lavorazione del film e su cosa lo rende speciale rispetto a prodotti simili.

Com’è stato lavorare in Cheerleader per sempre con Rebel Wilson?

Rebel è una forza della natura, molto preparata e professionale. In ogni scena girata, ha messo molto di suoi, portando novità e freschezza. Guardarla improvvisare con il resto del cast è stato complicato: non riuscivo a trattenermi dalle risate. È un’attrice esilarante! Tuttavia, penso che questo film faccia emergere anche il suo lato più drammatico. Sono entusiasta che le persone possano vederlo.

Volevi diventare regista sin dal liceo?

Si. Ho iniziato a realizzare brevi sketch comici con la mia videocamera amatoriale quando avevo 12 anni. Ne ricordo uno in particolare dove in tre eravamo travestiti da vecchiette che prendevano il the. La loro conversazione sui sandwich diventava talmente tanto esasperata che alla fine tutte estraevano le loro spade. Combattevano ispirandosi quasi a Highlander. Questo film è come se fosse la naturale evoluzione di quei siparietti.

Cosa rende Cheerleader per sempre speciale?

Onestamente, credo il suo messaggio di fondo. È davvero una grande commedia, sciocca e divertente, ma alla fine è un film che valorizza la famiglia e l’amicizia più cara sopra ogni cosa. A volte, è anche sorprendentemente sentimentale. Penso sia questo che lo distingua da altre grandi commedie.

Le due Stephanie

Al centro del film Netflix Cheerleader per sempre c’è il personaggio di Stephanie Conway. Cerchiamo di capire meglio chi è quando si sveglia dal coma e chi era prima.

  • Stephanie adulta (Rebel Wilson)

Sfidando ogni previsione medica, Stephanie si sveglia dal coma dopo vent’anni. Con la testa è ferma a quando era un’adolescente ma ben presto si rende conto che il mondo intorno a lei è notevolmente cambiato. Ha molte cose da imparare: come si usa uno smartphone, cosa sono i social media, che cos’è un’auto elettrica, chi sono le Kardashian, cosa significa hashtag… ma più di tutto deve imparare a relazionarsi con temi a cui non era abituata come le elezioni presidenziali e il politicamente corretto.

Tuttavia, è determinata a trasformare la sua fantasia in realtà. Escogita così un piano per tornare all’Harding High, diventare capitano delle cheerleader, governare la scuola, vincere il titolo di reginetta, diplomarsi e avere la più perfetta delle vite.

  • Stephanie giovane (Angourie Rice)

Lo stesso giorno in cui ha avuto il suo primo ciclo, Stephanie si è trasferita dall’Australia agli Stati Uniti, dove non conosceva nessuno e tutti la prendevano in giro. Poco dopo la morte del padre, Stephanie si è pian piano trasformata ed è diventata una delle studentesse più note del suo liceo.

Capitano delle cheerleader, ha un bel rapporto con gli amici Martha e Seth e trascorre la maggior parte del suo tempo libero con il fidanzato Blaine. Tra le cheerleader, deve però vedersela sempre con la nemesi Tiffany, un tempo fidanzata di Blaine.

Con l’avvicinarsi del diploma, si avvicina anche la sera del ballo di fine anno. Stephanie è convinta che la sua vita da sogno possa iniziare dopo aver vinto il titolo di reginetta. Purtroppo per lei, un infortunio (frutto di un sabotaggio) la manderà in coma per vent’anni.

Cheerleader per sempre: Le foto del film

SENIOR YEAR - (Pictured) Rebel Wilson as Stephanie Conway. Cr: Boris Martin / NETFLIX © 2022
1/7
2/7
3/7
Netflix
4/7
5/7
6/7
7/7
PREV
NEXT

I personaggi principali

Nell’alternarsi di passato e presente nel film Netflix Cheerleader per sempre, cambiano ovviamente i volti dei personaggi presenti in entrambe le parti della storia. Ecco un breve schema riassuntivo su chi interpreta chi.

  • Martha Reiser: Mary Holland (adulta), Molly Brown (adolescente).
  • Seth Byrd: Sam Richardson (adulto), Zaire Adams (adolescente).
  • Tiffany Blanchette: Zoë Chao (adulta), Ana Yi Puig (adolescente).
  • Blaine Balbo: Justin Hartley (adulto), Tyler Barnhardt (adolescente).
  • Britney Balbo: Jade Bender (adulta), Avantika (adolescente).

Nel mondo adolescenziale di Stephanie, incontriamo anche diversi altri studenti. Come Neil, un ragazzo che sta nella squadra delle cheerleader senza nemmeno essere sicuro del perché (Jeremy Ray Taylor). O come Lance Harrison, sexy il fidanzato di Britney (Michael Cimino).

Ma ci sono anche adulti che segnano il cammino della giovane Steph. A partire da Deanna, il modello a cui Steph si ispira, interpretata da Alicia Silverstone. Ma anche il padre Jim, supportato da Chris Parnell, e il coach Mr. T, portato in scena da Brandon Scott-Jones.

Riproduzione riservata