Torna WomenX Impact, il summit che promuove la leadership femminile

15-09-2022
The Wom
È l’evento più importante dedicato all’empowerment e alla leadership femminile: dal 17 al 19 novembre andrà in scena in formato phygital (a Bologna, presso FICO Eataly World, e in streaming), WomenX Impact, l’appuntamento che riunirà più di 160 speaker da tutto il mondo per ispirare, formare e informare le donne di oggi e di domani. Un evento che avrà anche la media partnership di The Wom. Scopriamolo meglio

Secondo le ultime statistiche, in Italia solo il 28% dei manager è composto da donne e il divario di genere nel mondo del lavoro si colmerà (forse) tra 132 anni. Un’analisi che lascia emergere una profonda disparità a cui prova a rispondere l’evento di WomenX Impact, la community di professioniste che conta oltre 10.000 donne e chesupporta le aziende nel processo di riduzione degli ostacoli alla parità di genere. 

Fondata da Eleonora Rocca, imprenditrice e pioniera nel mondo digital, tra le prime donne a occuparsi di innovazione e strategie digitali in Italia,

WomenX Impact è nata per valorizzare il ruolo delle donne nella società civile ed economica attraverso la presentazione di case studies e testimonianze di leadership femminile esposte da importanti imprenditrici, manager, CEO, influencer e libere professioniste

La prima edizione, andata in scena dal 18 al 20 novembre 2021, si è chiusa con 700 partecipanti in presenza e 900 online, con più di 150 speaker internazionali e 180 persone ospitate alla cena di gala, oltre a più di 420.000 interazioni sui social, 13.100 utenti unici e altri 7.400 che hanno interagito con i vari contenuti delle pagine di WomenX Impact. Un successo che ha trasformato l’evento in un piccolo grande fenomeno, evidenziando la profonda necessità di parlare di parità di genere nel settore professionale e di combattere gli stereotipi più comuni che investono le donne nel mondo del lavoro.

Un momento della prima edizione di WomenX Impact. A destra: Eleonora Rocca
Un momento della prima edizione di WomenX Impact. A destra: Eleonora Rocca

«Ritengo che le nuove generazioni abbiano bisogno di modelli a cui ispirarsi, che le aziende abbiano bisogno di dare sempre più attenzione al tema della parità di genere e che le donne in generale debbano formarsi per migliorare competenze professionali e incrementare il proprio empowerment», ha spiegato la Founder e Managing Director Eleonora Rocca.

Dopo il grande riscontro del primo evento, quindi, non poteva mancare una seconda edizione ancora più ricca di novità, con un programma di interventi che intreccerà le case studies delle aziende alle storie di Role Model e a spunti di riflessione sul futuro dei media e della comunicazione. Si parlerà inoltre del ruolo dei content creator e degli influencer nell'orientare le nuove generazioni rispetto ai valori in cui credere.

Alcune delle speaker della prima edizione. A sinistra: Eleonora Rocca
Alcune delle speaker della prima edizione. A sinistra: Eleonora Rocca

«Il programma di quest’anno è ancora più ricco. Abbiamo ascoltato i feedback dei partecipanti con grande attenzione e studiato tutti i trend del momento al fine di permettere a questo evento di essere davvero unico. Lo abbiamo voluto rendere un momento essenziale di formazione e ispirazione non solo per le donne ma per tutti. Saranno giorni intensi in cui ci emozioneremo ascoltando storie di vita e carriera di successo, ma anche fallimenti e come questi possano diventare un potente strumento di rinascita. Non mancheranno spunti per riflettere su come migliorare il mondo del lavoro, dei media, come aumentare le proprie opportunità di carriera, come lanciare il proprio business e molto altro», ha continuato Eleonora Rocca.

I temi saranno l’innovazione digitale, le nuove professioni e soprattutto il futuro del mondo del lavoro: un argomento, quest’ultimo, che necessità di essere ripensato in un'ottica di felicità dei dipendenti, purpose, attrazione, valorizzazione dei talenti, gestione della maternità e multiculturalità dei team di lavoro

Gli speaker della seconda edizione dell’evento di WomenX Impact

Il palinsesto degli speaker conta moltissime figure professionali che arrivano da tutto il mondo, da Parigi, Bruxelles, Londra, Berlino, New York, Sydney, e non solo. Tra loro troviamo Milena Sgaramella di Luxottica, Gaia Passerini di Wind Tre, Alessandra Mariani di TikTok, Claudia Mariani di Meta (Facebook), Chiara Longhi di Amazon Web Services, Erika Fattori di Nexi, Cristina Macina di Nestle, Sara Panza di Grom, Valentina Proietti Muzi di Fideuram Intesa San Paolo, Alice Farella Monti di Wella Company, Alice Taylor di Unilever Italy, Ludovica Gobbi di Banca Mediolanum, Francesca Mortari di YouTube, Daniela Cerrato per The Wom, Marta Nappo di Iveco, Tonia Cartolano di Skytg24, Valentina Pasotti di Benefit Cosmetics, Miriam Frigerio di Sorgenia, Olga Farreras di LinkedIn Italia, ma anche imprenditrici e libere professioniste come Danila de Stefano, CEO e founder di Unobravo e Sara Melotti, fotografa, videomaker e scrittrice. Ci saranno quattro sale che ospiteranno interventi in contemporanea e non mancheranno i momenti di networking come la cena di gala e due business lunch.

Qui la lista completa delle speaker presenti, mentre l’agenda completa degli speech e dei vari workshop è consultabile a questo link.

La membership e il programma di mentoring di WomenX Impact

Ma Women X Impact non si esaurisce con l’evento di novembre:  

«L’emancipazione è un percorso che si costruisce giorno per giorno: i tre giorni del summit non bastano», spiega Eleonora Rocca. Così, nella primavera di quest’anno,

sono nati i nuovi programmi di mentoring e di membership di Women X Impact: percorsi di crescita e arricchimento professionale

Il programma di mentorship prevede una serie di incontri 1:1 tra mentor e mentee, che seguiranno un percorso di crescita che si prefigura obiettivi misurabili nell’arco dei sei mesi successivi, mentre la membership permetterà di accedere a uno spazio fisico e digitale in cui le partecipanti avranno la possibilità di scoprire affinità, fare networking, essere guidate in un percorso di crescita personale e professionale attraverso una serie di attività come eventi digitali, meetup locali nelle principali città d’Italia, webinar, workshop, podcast, masterclass, offerte di lavoro e corsi di formazione.

«I percorsi di mentoring e membership sono due strumenti su cui abbiamo investito per portare un cambiamento visibile nella nostra società in termini di gender balance» – ha dichiarato Eleonora Rocca, Founder e Managing Director di WomenX Impact. «Per troppo tempo l’individuazione di un problema ha portato a lunghi discorsi che si esaurivano in giornate o eventi dedicati. Per questo vogliamo dire che WomenX Impact diventa un vero e proprio collettore di risorse universali perché le donne raggiungano realmente l’emancipazione per cui adesso stanno lottando e lavorando. Il summit di novembre sarà la ciliegina sulla torta dove tireremo le somme dei progressi fatti dal network».

Riproduzione riservata